[ad_1]

Si scopre che prevedere il futuro può offendere le persone. Nel 2017, ho affermato in un articolo in Quarzo che “Imparare a programmare alla fine sarà utile quanto imparare il greco antico”. Ho sostenuto che alla fine del secolo la codifica come la conosciamo sarebbe diventata irrilevante per la maggior parte degli scopi. Nel frattempo, l’apprendimento del codice viene promesso troppo come proiettile d’argento per il successo a lungo termine della carriera.

Molte delle migliori menti del settore tecnologico concordarono. (Shoutout a Vivek Wadhwa!) Altri odiato la nozione. Oltre ad alcuni respinti e avvertimenti ben motivati, ho ricevuto alcune repliche disgustose al mio post-articolo su LinkedIn. (Una metrica affidabile di successo.)

Una risposta per la quale sono grato Gary Hoberman. “Hai ragione, e lo stiamo facendo esattamente”, ha dichiarato il suo messaggio LinkedIn di punto in bianco. Le dichiarazioni provocatorie sul futuro provocano anche le persone che lo stanno creando.

Nel 2017, Hoberman aveva appena lasciato il suo ruolo di CIO di MetLife e aveva fondato Unqork. A quel tempo, Unqork era solo una visione di quella che oggi è diventata “una piattaforma applicativa completamente priva di codice, che aiuta le grandi aziende a costruire software personalizzati complessi più velocemente, con una qualità superiore e costi inferiori … tutto senza un’unica riga di codice“. (La mia enfasi.)

Esatto: applicazioni di qualità aziendale senza scrivere alcun codice. Hoberman e il team stavano lanciando il “No Code Movement” insieme a pionieri come Mi alzo e Webflow. (Vedi la mia intervista con Emmet Keeffe, fondatrice di iRise, ora partner della società globale di venture capital Insight Partners.)

Unqork ha colpito lo Zeitgeist. Dalla sua fondazione nel 2017, hanno raccolto quasi $ 160 milioni da investitori come Goldman Sachs e Alphabet, il fondo di investimento CapitalG, con ricavi in ​​crescita del 320% nel solo Q1 2020. Quindi la pandemia ha accelerato le iniziative di trasformazione digitale in tutta l’economia.

Segna le mie parole- Unqork sarà a IPO unicorno dei prossimi due anni. (Solo la mia previsione … nessuna indicazione dalla leadership di Unqork.)

Il mese scorso, Hoberman e io ci siamo incontrati con una chiamata Zoom ispirata alla pandemia.

Lo scopo di Unqork, mi disse, “non è quello di spostare gli ingegneri” ma di rendere il software invisibile e senza soluzione di continuità. Consentire agli ingegneri del software di fare ciò che realmente aspirano a fare. Unqork cerca di abilitare l’arte e la pratica. Molti programmatori entrano in gioco per il fascino di ciò che possono creare con la tecnologia. Invece, spesso finiscono per girare le pedivelle in felpe virtuali.

Hoberman ribadisce il ruolo degli ingegneri del software. “Io sono un ingegnere. È un’abilità. È una forma d’arte. Se guardi gli ingegneri come chef, in questo momento molti di loro lanciano hamburger invece di creare pasti con stelle Michelin. ”

Visioni: più veloci verso la realtà

Anzi, siamo tutti in un punto di flesso. Se ri-immaginiamo i nostri ruoli rispetto alla tecnologia – non solo utenti o vittime – vediamo la promessa di piattaforme come Unqork e visioni come Hoberman.

Il No Code Movement promette di avvicinare le idee di chiunque alla realtà. Gli individui con poca o nessuna esperienza di codifica saranno sempre più in grado di manifestare le proprie idee tramite i sistemi IT senza i tempi, i costi, la complessità e gli strati di cattiva comunicazione che spesso sorgono durante lo sviluppo del software tradizionale. Immagina di generare nuovi flussi di lavoro supportati dal software in questione giorni.

L’approccio di Hoberman a Unqork è quello di rendere lo sviluppo di app e i flussi di lavoro aziendali il più semplice possibile, senza toccare il codice. La codifica si fonde in background.

Piattaforme come Unqork potrebbero aiutarci – e non solo ingegneri del software – salire di livello da cuochi di breve durata a sous chef.

Software in pochi giorni – Risposta rapida Covid-19

Covid-19 ha colpito duramente New York all’inizio del 2020. Unqork stava già lavorando con la City di New York per automatizzare i flussi di lavoro, quindi la City ha chiesto a Unqork se potevano aiutarli. Entro 72 ore, la società ha fornito il Portale di fidanzamento di New York Covid-19. Da allora hanno lanciato altri sistemi per aiutare con donazioni di forniture mediche e cibo a popolazioni a rischio, il tutto all’interno del primo mese della crisi.

Confrontalo con lo sviluppo del software aziendale tradizionale, in cui un mese ti fornisce una bozza di documento sui requisiti aziendali migliore– e questo è in genere prima che si verifichi qualsiasi codifica.

Germaine al momento, Hoberman e la squadra stanno uscendo Unqork Forward, un “programma di resilienza digitale” filantropico per supportare le piccole e medie imprese (PMI) che combattono Covid-19. Stanno offrendo licenze per i destinatari delle sovvenzioni alla piattaforma Unqork e l’accesso a risorse tecniche in grado di aiutarli a digitalizzare le loro operazioni, riportare i dipendenti al lavoro e generare entrate.

Mentre i clienti di Unqork sono generalmente grandi società e governi – da Goldman Sachs e Liberty Mutual Insurance alle città di New York e Washington, DC— Unqork Forward si concentra su settori in cui le PMI sono state le più colpite: i ristoranti, ad esempio. I ristoranti devono sviluppare consegne e ritiri senza contatto mentre la loro forza lavoro naviga in imbarazzanti battaglie culturali su maschere e servizi igienici.

L’approccio “tutto compreso” di Unqork a supporto di aziende e governi con risposta alla crisi riflette un’epifania che Hoberman ha condiviso con me durante la nostra chat. “Per anni non vedevo l’ora di ‘restituire’ in grandi modi, forse in pensione.” Quando la crisi ha colpito, Hoberman ha ricordato: “Mi sono reso conto che una mattina avremmo dovuto restituire proprio adesso, quando la gente ne ha più bisogno … e la piattaforma di Unqork, facciamolo in grande stile. “

La tecnologia giusta nel posto giusto al momento giusto può cambiare la vita. “Quello che voglio è che noi ingegneri tornino ai pasti con stelle Michelin invece di sfogliare gli hamburger. Sarebbe un posto fantastico dove stare. ”

Non lasciare mai la fortuna al caso

A causa di imprenditori come Hoberman e il nostro team, il nostro futuro senza codice avanza più velocemente di quanto non immaginassi. Fin dai primi tempi, immagina il potere a cui tutti avremo accesso tra qualche anno. O tra un decennio.

Uno dei motivi per cui pubblico articoli è scoprire altri che esplorano il futuro. Come diciamo nel connettivo dei nostri innovatori, TWIN Global, “Non lasciare mai la fortuna al caso.“Con questo in mente, Hoberman e io abbiamo concordato di riunire un gruppo per cena di persona dopo che la pandemia si è placata e parlerà per TWIN Tech 2020, Rubicon digitale, a settembre, ovviamente online.

La condivisione di visioni per il futuro attira le critiche – alcune utili, altre istintive – ma può anche illuminarsi come menti, espandere i tuoi orizzonti e condurre … chissà dove?

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.