[ad_1]

Duo d’artista Henry / Bragg (Julie Henry e Debbie Bragg) ha collaborato con un collettivo di prostitute (noto come Storia non raccontata – Voci) per una mostra all’aperto intitolata Assenza di prove. La mostra presenta 14 immagini, pubblicate su quattro cartelloni pubblicitari e poster di accompagnamento, che onorano 14 prostitute che sono morte negli ultimi quattro anni a causa di “omicidio, sospetto omicidio, sovradosaggio, condizioni di salute legate alle sostanze e gli effetti secondari del lavoro sotto condizioni su strada “. Il comunicato stampa per Assenza di prove recita “Molte di queste morti, proprio come gli attacchi compiuti contro le prostitute, non sono investigate o classificate come dovrebbero essere, e quindi il costo rimane indicibile”.

Scrivendo sul sito web della mostra, gli artisti affermano: “Volevamo che questo fosse un viaggio attraverso i vecchi spazi che condividevamo, un memoriale mappato per amici e altre donne che conosciamo che non ce l’hanno fatta.”

I poster sono costituiti da fotografie create in collaborazione da Henry / Bragg e dalle donne scattate nei luoghi in cui la violenza è stata emanata su prostitute, insieme a testi che descrivono il tempo delle donne come prostitute.

“Abbiamo scoperto che l’atto di scattare fotografie, con la barriera fisica di una macchina fotografica tra le donne e il soggetto, ha permesso loro un livello di distacco”, scrivono gli artisti sul sito web della mostra. “Hanno ricordato e parlato degli incidenti e di tutte le loro emozioni correlate, continuando il loro viaggio per alleviare le proprie cicatrici del passato”.

Nel 2014, Hull ha ulteriormente emarginato le prostitute in città diventando l’unica autorità locale nel Regno Unito a utilizzare una legge specifica per colpire direttamente le prostitute. Con l’entrata in vigore della Sezione 222 del Local Government Act (1972), le lavoratrici del sesso sono state bandite dall’area in cui stavano lavorando e minacciate di azioni legali, compresa la prigione, che li ha spinti “più sotto terra” e creato “un ambiente di lavoro pericoloso” che ha lasciato “Le donne molto più esposte alla violenza”.

Assenza di prove si è anche espanso oltre la città dell’East Yorkshire, a Shoreditch e Soho a Londra con una campagna pubblicitaria. Gli artisti e il collettivo sperano che la mostra “aumenterà la consapevolezza, creerà connessioni e porrà le giuste domande necessarie per iniziare il viaggio di costruzione di un ambiente più sicuro per le prostitute a Hull e quindi a tutti”.

Le mostre si svolgono a Hull dal 13 luglio al 28 luglio 2020, a Shoreditch, a Londra dal 20 luglio al 2 agosto 2020, ea Soho, a Londra dal 27 luglio al 9 agosto 2020



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.