[ad_1]

La rinascita in corso di dischi e giradischi ha provocato una sfida per molti fan del vinile: come adattare il proprio sistema audio in uno spazio limitato. Uno smartphone e un altoparlante portatile non occupano quasi alcuno spazio fisico: possono essere utilizzati anche nella stanza più piccola. Un giradischi è enorme in confronto. Per rendere la situazione più complicata, sono necessari un paio di altoparlanti e un amplificatore per sfruttare al massimo l’esperienza di ascolto in vinile. Ciò significa che è richiesto ancora più spazio. Collegare un altoparlante portatile non lo taglia. Andover Audio ha messo a punto una soluzione avvincente in Spinbase, un sistema multi-speaker alimentato che si trova sotto il giradischi.

Ancora meglio, a $ 299 lo Spinbase ha un prezzo competitivo con un discreto altoparlante Bluetooth portatile. In effetti, Spinbase offre anche supporto per lo streaming wireless Bluetooth, ma ne parleremo un po ‘di più.

Installazione e prime impressioni

Se hai paura di disimballare un amplificatore e gli altoparlanti, quindi collegali tutti, apprezzerai l’esperienza di Spinbase. Nella confezione c’è lo Spinbase – una singola scatola robusta rivestita su tre lati con griglie degli altoparlanti in metallo perforato – un adattatore di alimentazione e un set di cavi RCA.

Lo stesso Spinbase è leggermente più grande di un giradischi medio (largo 18 pollici e profondo 13,5 pollici) e alto 3,25 pollici. Posizionalo in una posizione piana, quindi posiziona il tuo giradischi in cima. Ora hai una pila di equipaggiamento, ma l’impronta complessiva è appena più grande di quella del giradischi. Considerando che Spinbase ospita non solo l’amplificatore, ma anche gli altoparlanti, questa è una grande vittoria.

Anche l’unità sembra piuttosto elegante. Spinbase presenta un design minimalista con la griglia dell’altoparlante circostante rotta solo da un ampio quadrante del volume situato davanti e al centro.

L’installazione è semplice – è solo un singolo cavo – ma è necessario prestare attenzione.

Il collegamento del giradischi è una questione di collegamento del cavo RCA, ma … Spinbase ha entrambi gli ingressi Magnetic / PHONO e Ceramic / Line-In, completi di spine di cortocircuito e interruttore a levetta. A quale collegare? Bene, se il tuo giradischi ha una cartuccia magnetica (MM), come la maggior parte, ti collegheresti alla presa PHONO. Tuttavia, se il tuo giradischi ha il suo preamplificatore, hai anche la possibilità di collegarti al jack Line-In (la compagnia suggerisce di provare entrambi i metodi per vedere quale suona meglio). E se la tua cartuccia è in ceramica, allora naturalmente vai con il jack Ceramic / Line-In.

Quel jack Line-in potrebbe anche essere usato per collegare un altro componente come un lettore CD.

Se lo fai, confondi leggermente le acque non utilizzando la presa PHONO, è necessario assicurarsi che le spine di cortocircuito incluse siano inserite nell’ingresso magnetico per evitare rumori di fondo.

C’è anche un jack per cuffie. Ma invece di un tipico jack da 1/4 di pollice, è una versione da 3,5 mm. Ed è nella parte posteriore, anziché nella parte anteriore, che può rendere un po ‘difficile da raggiungere. Inoltre, è necessario togliere le cuffie quando si accende o si spegne lo Spinbase in quanto può far saltare le orecchie (nel manuale è presente un avviso relativo a questo effetto).

Sembra un po ‘confuso, ma vengono fornite istruzioni e in realtà la maggior parte delle persone verrà impostata rapidamente.

Specifiche chiave di base:

  • Custodia in MDF laminato in vinile con rinforzo interno e griglia dell’altoparlante avvolgente in metallo perforato
  • Eliminazione isogroove del feedback acustico
  • Design degli altoparlanti stereo a due vie con ventilazione con doppi tweeter a cupola morbida e doppi woofer attivi
  • Gamma di frequenza: 60hZ-20kHz
  • Amplificatore di classe D con 18 W per canale, suono a 270 gradi
  • Ingressi PHONO (magnetico) e Line-in (ceramica)
  • Bluetooth
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Manopola del volume frontale, bassi posteriori e manopole degli acuti
  • 18 x 13,5 x 3,25 pollici
  • Include cavo RCA, connettori di corto circuito
  • Prezzo consigliato $ 299, in bianco o nero

Prestazione

Ho testato lo Spinbase con il NAD C558, un giradischi di gamma media molto bello Ho recentemente recensito. Al NAD manca un preamplificatore integrato, quindi è stato collegato all’ingresso PHONO dello Spinbase. Il giradischi si adagiava perfettamente sulla parte superiore della base e la combinazione in realtà ha dato un aspetto piuttosto sorprendente.

L’audio prodotto dalla combinazione Spinbase e giradischi è stato impressionante.

Non ottieni il vero suono stereo che avresti se avessi un paio di altoparlanti con una certa distanza tra loro. E la fascia bassa non ha il pugno che otterresti da un buon paio di altoparlanti da scaffale con un grande woofer. Ma per una singola scatola che non occupa spazio aggiuntivo nella stanza? Uno che costa meno di $ 300? Questo è piuttosto fantastico. Il posizionamento del driver all’interno dell’armadio fa un buon lavoro nell’ampliare il palcoscenico sonoro: non è necessario essere seduti direttamente di fronte allo Spinbase per ottenere il massimo dalla tua musica. Il suono complessivo è caldo e perfettamente adatto alla riproduzione di vinile.

Spinbase utilizza la tecnologia di eliminazione del feedback acustico Isogroove di Andover. Questo è un vantaggio fondamentale se stai per mettere un giradischi direttamente sopra un cabinet per altoparlanti. Ricorda, la vibrazione è nemica di un giradischi. Tuttavia, Isogroove è all’altezza della sua fatturazione. Sono stato in grado di girare un disco e alzare il volume a livelli di riempimento della stanza senza rumori indesiderati o distorsioni.

Suona così molto meglio che collegare un giradischi all’ingresso AUX di un altoparlante portatile, anche molto buono … E mentre una coppia di altoparlanti alimentati offrirà immagini stereo superiori, richiede anche molto più spazio aggiuntivo.

Controlli per bassi e acuti!

È insolito che un sistema di altoparlanti all-in-one offra la possibilità di regolare l’audio. Alcuni hanno un’app remota o mobile con funzionalità EQ e alcuni includono un pulsante “loudness” o “bass boost”, ma di solito è la misura. Sono stato felice di vedere che Andover includeva le manopole di regolazione Bass e Treble sul retro dello Spinbase. Sì, la posizione è un po ‘scomoda (sebbene conservi quell’aspetto minimalista), ma la possibilità di ottimizzare l’audio in base al disco riprodotto è molto gradita.

Bluetooth

Spinbase include il supporto Bluetooth, il che è fantastico. Ciò significa che non solo puoi ascoltare i tuoi dischi, ma puoi anche trasmettere la tua musica digitale preferita da uno smartphone.

Tuttavia, c’è una complicazione … Se il tuo giradischi è collegato a quell’ingresso PHONO, potresti riscontrare problemi audio durante lo streaming, incluso un rumore di fondo eccessivo. Ho lasciato un disco in riproduzione durante lo streaming tramite Bluetooth e il risultato è stato tutti e due fonti in riproduzione contemporaneamente.

La soluzione è utilizzare quelle spine di cortocircuito nell’ingresso PHONO durante lo streaming. Che è praticabile, ma non esattamente conveniente.

Raccomandazione

Se disponi di uno spazio limitato o di un budget limitato e desideri comunque sfruttare al massimo le capacità del tuo giradischi, Spinbase di Andover Audio è un gioco da ragazzi.

Se stai guardando lo Spinbase come un centro musicale, sfruttando anche le sue funzionalità Bluetooth, tieni presente che farlo potrebbe significare molto passare da una spina all’altra mentre ti muovi tra Bluetooth e vinile. Se fossi in me, probabilmente userei Spinbase esclusivamente per l’uso con un giradischi e mi aggrapperei a un altoparlante Bluetooth portatile per lo streaming di musica …

Spinbase è disponibile in bianco e nero, a $ 299. Al momento della stesura, Andover Audio era esaurito (la parola si sta chiaramente diffondendo), ma prendendo ordini per la consegna di agosto.

Divulgazione: Andover Audio ha fornito una base di spin per la valutazione, ma non ha avuto input in questa recensione.

[ad_2]

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *