[ad_1]

Conosciuta come la “dolce Naya” per le persone a lei più vicine, l’attrice Glee ha regalato a una generazione una linea, una speranza e rappresentazione tanto necessaria

Nel gioiaIl sesto episodio della sua terza stagione, e con la 300esima esibizione musicale della serie drammatica per adolescenti, Santana Lopez si ritrova a dover uscire. Santana (Naya Rivera), una cheerleader della McKinley High School che deve ancora venire dalla sua famiglia, ha una relazione con la collega cheerleader Brittany (Heather Morris). La sua relazione sembra presto essere un gossip scolastico, dopo che il collega membro del Glee club Finn (il defunto Cory Monteith) alimenta le voci per caso. Conduce a uno dei Rivera – e gioia nel complesso – le performance più potenti, un mix di “Rumor Has It / Someone Like You” di Adele. La sua voce amata, mentre il climax delle canzoni, è rafforzata dai suoi crescenti livelli di rabbia. Allaccia i testi provocatori con rabbia fumante. La passione e il dolore sono palpabili: “Non dimenticarmi, ti prego”. Con un grande finale e una mossa rapida, esce dal palco per dare uno schiaffo a Finn.

La scena è una testimonianza della presenza, del potere e del talento puro di Rivera. Mentre Santana Lopez aveva inizialmente iniziato il suo viaggio nella serie TV di successo di Ryan Murphy come personaggio secondario, Rivera ha contribuito a costruire uno dei ruoli più iconici della LGBTQ + Afro-Latina della televisione mainstream, con sfumature, ferocia e appassimenti. Lo spettacolo è stato al centro dell’eliminazione degli stereotipi TV per adolescenti e Rivera ha guidato questa carica.

È diventata una delle preferite dai fan e uno spettacolo regolare nel glee club di New Directions. La sua relazione con Brittany, è stata soprannominata “Brittana” da fan dedicati. In tutte le stagioni, Santana si è evoluta dalla cheerleader caustica per diventare molto più che un trofeo delle superiori a causa del talento e della profondità di Rivera: trova una voce importante nel club, diventa orgogliosa della sua sessualità, sposa la sua migliore amica e persegue i suoi sogni a New York dopo il liceo. Nella quinta stagione, tra l’improvvisa tragica morte di Finn, recita in una performance elettrica ed emotiva di “If I Die Young”. Con un successivo crollo, in cui perde la sua acuta intelligenza che usa per proteggersi davvero per iniziare davvero il lutto per Finn, vediamo i complicati nodi di dolore, sfida e autoconservazione che Rivera ha inchiodato così bene.

“Una latina nera che suona un afro-latinox sullo schermo ha permesso a molti di noi di vederci a Santana. Ciò significava tutto, soprattutto quando si tiene conto del pessimo track record di Hollywood nella rappresentazione afro-latina, ancor più di quelli strani ”

La scorsa settimana, il mondo ha iniziato a soffrire per Naya Rivera, che è tragicamente morta a soli 33 anni. Mentre la maggior parte dei fan la ricorderanno come Santana, come attore bambina, Rivera ha ottenuto il suo primo ruolo in La famiglia reale. Aveva ruoli in spettacoli popolari come Questioni di famiglia, Il principe di Bel-Air, e Il Bernie Mac Show. Ma Santana avrebbe trasformato la vita di Rivera, così come milioni di altri in tutto il mondo.

Rivera ha parlato apertamente dei combattimenti che ha dovuto fare per rendere Santana un personaggio sfumato, spingendo i dirigenti dello spettacolo e i produttori a prendere sul serio una trama di relazione lesbica come non era mai stata prima. Rivera è stato anche un momento determinante per la rappresentazione di Latinx, in particolare gli afro-latini. Una latina nera che suona un afro-latinox sullo schermo ha permesso a molti di noi di vederci a Santana. Ciò significava tutto, soprattutto quando si tiene conto della scarsa esperienza di Hollywood nella rappresentazione afro-latina, ancor più di quelle strane. La sua eredità e le dinamiche familiari sono fondamentali per lo sviluppo del personaggio e, nella terza stagione, si combina con il suo personaggio stellare e accattivante, chiamando l’insegnante Schuester per l’appropriazione culturale quando indossa un costume matador.

Rivera ha davvero brillato in esibizioni come “Frana”, condividendo i suoi sentimenti per Brittany così teneramente nonostante la sua impiallacciatura solitamente d’acciaio; nel carismatico assolo “Valerie”, che l’ha definita una vera minaccia vocale. Il suo potere e la sua personalità esplodono nelle scene rubate “Rain On My Parade” e “Girl on Fire”. Sebbene non si identifichi come LGBTQ +, Rivera conosceva lo spazio che stava creando per le storie e le esperienze di donne strane. quando gioia iniziò la messa in onda, la rappresentazione in TV per adolescenti per voci queer più emarginate era ancora piuttosto scarsa. Nell’episodio sette della terza stagione, “I Kissed a Girl”, Santana decide di uscire dalla nonna latina. Quella scena attraversa le visioni religiose e conservatrici che hanno pervaso la vecchia comunità di Latinx, e avrà stretto un accordo con molti. La sua abuela la rifiuta, dicendo che non può accettare il peccato di Santana. Per superarlo, Santana canta “Constant Craving” di KD Lang. È sia potenziante che straziante. Fino alla sesta stagione, vediamo Santana e la sua abuela che lottano per raggiungere un terreno di incontro di accettazione. Quando si svolgono le nozze di Brittana, la sua abuela viene ad accettare e partecipare. Anche in questo momento, la sua trama riflette le lotte della vita reale della comunità LGBTQ + – il matrimonio arriva mesi prima della Corte Suprema del 2015 che ha reso legale il matrimonio gay in tutti i 50 stati.

“L’accettazione dello spettacolo di tutti i tipi di personaggi che hanno vissuto tutti i tipi di stili di vita ha fatto sentire i bambini nella vita reale più accettati”, ha scritto Rivera nel suo libro, Scusa, non scusa: sogni, errori e crescita. “Per molte persone, penso che Glee sia stato il primo spettacolo che ha permesso loro di accendere la TV e vedere qualcuno che somigliava a loro o che stava affrontando gli stessi tipi di problemi che stavano affrontando.”

Naya Rivera è stata davvero speciale, e questo rende la sua perdita molto più insopportabile. “Naya era un talento straordinario, ma era anche una persona, una madre, una figlia e una sorella ancora più grandi”, ha detto la sua famiglia in una dichiarazione dopo la conferma della sua morte. “Il paradiso ha guadagnato il nostro angelo impertinente.”

Sono stata una delle poche fortunate stampa a interagire con Naya Rivera. Durante la mia carriera, ho avuto l’opportunità di intervistare e parlare con Rivera numerose volte. Uno dei discorsi che ricordo più vividamente è stato dopo averla intervistata a maggio 2016 sul suo libro. Potevo sentire suo figlio sullo sfondo al telefono e il suo cane, per il quale si scusava gioiosamente. Abbiamo parlato della maternità e c’era questa bella eccitazione nella sua voce quando mi raccontava l’ultimo traguardo di Josey, il suo primo compleanno.

Naya e io abbiamo creato un repertorio incredibile, sia a livello professionale che personale. C’è una ragione per cui le persone che la conoscono si riferiscono a lei come “Sweet Naya”, e i miei anni conoscendola mi hanno permesso di vederlo da solo. Nonostante tutto il suo successo a Hollywood, incluso il suo ruolo più recente come Collette Jones in Step Up: Acqua alta, vedendo Naya diventare l’incredibile madre che era, era di gran lunga uno dei miei momenti preferiti. Ogni foto, ogni video che condivideva con Josey, era pura gioia e amore.

Molte persone che si sono sentite confortate dalla pura presenza di Rivera nel mondo e dalla sua dedizione al suo mestiere si sentiranno un po ‘più vuote. In alcune delle sue ultime parole come notato in una didascalia di Instagram, ricorda, “non importa l’anno, le circostanze o le lotte ogni giorno che sei vivo è una benedizione. Ottieni il massimo da oggi e ogni giorno che ti viene dato. Domani non è promesso. “



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.