L’affluenza per le elezioni comunali è stata invece del 54,72%, in calo: Oggi alle 14 inizia lo spoglio. Gli exit poll danno Genova e Palermo al centrodestra unito; al ballottaggio Parma, Verona, Catanzaro e L’Aquila con il centrosinistra in testa nelle prime due città. Le assenze dei presidenti di seggio a Palermo: la Procura valuta i reati di interruzione di pubblico servizio e rifiuto di atti d’ufficio.

I REFERENDUM – L’affluenza complessiva per i referendum è di circa il 20%. Lo si rileva dal sito del ministero dell’Interno.


PALERMO
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Palermo il candidato ROBERTO LAGALLA (centrodestra) raggiunge una forchetta del 43-47%. In base alla legge regionale sarebbe nominato sindaco di Palermo. Al secondo posto FRANCO MICELI (centrosinistra) con il 27-31%
GENOVA
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Genova il candidato Marco Bucci (centro-destra) raggiunge una forchetta del 51-55%, seguito da Ariel Dello Strologo (centrosinistra) con il 36-40%
CATANZARO
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Catanzaro il candidato Valerio Donato (Fi-Lega) raggiunge una forchetta del 40-44%, seguito da Nicola Fiorita (Pd-M56) con il 31-35%
PARMA
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Parma il candidato Michela Guerra (centro-sinistra) raggiunge una forchetta del 40-44%, seguito da Pietro Vignali (centro-destra) con il 19-23% .
L’AQUILA
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali dell’Aquila il candidato Pierluigi Biondi (centro-destra) raggiunge una forchetta del 49-53%, seguito a distanza da Stefania Pezzopane (centrosinistra) con il 23-27%.
VERONA
In base all’Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Verona il candidato Damiano Tommasi (centro-sinistra.) raggiunge una forchetta del 37-41%, seguito da Federico Sboarina (centro-destra) con il 27-31%

QUESTI I RISULTATI DEI REFERENDUM
– n.1 ABOLIZIONE LEGGE SEVERINO affluenza definitiva 20,95%, non c’è quorum – SI’ ha avuto il 53,97 % dei voti, il NO 46,03%
– n.2 LIMITAZIONE CUSTODIA CAUTELARE affluenza definitiva 20,95%, non c’è quorum – SI’ ha avuto il 56,12 % dei voti, il NO 43,88%
– n.3 SEPARAZIONE CARRIERE MAGISTRATI affluenza definitiva 20,93%, non c’è quorum – SI’ ha avuto il 74,01 % dei voti, il NO 25,99%
– n.4 VALUTAZIONE SU OPERATO MAGISTRATI affluenza definitiva 20,92%, non c’è quorum – SI’ ha avuto il 71,94 % dei voti, il NO 28,06%
– N.5 ABOLIZIONE RACCOLTA FIRME ELEZIONI CSM affluenza definitiva 20,92%, non c’è quorum – SI’ ha avuto il 72,52 % dei voti, il NO 27,48%

I COMUNI – L’affluenza alle elezioni amministrative di ieri in Italia è stata del 54,72%, secondo i dati definitivi relativi agli 818 comuni gestiti dal Viminale. Alle precedenti elezioni era stata del 60,12%.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.