[ad_1]

Dopo l’ennesimo giorno tipico in quarantena, quando mi sono alternato tra la risposta alle e-mail, lo spuntino e la visione di Hulu, mi sono svegliato da un pisolino e ho sentito un odore … sgradevole. Ho esaminato le mie ascelle, ma quelle andavano bene. Ho provato ad annusare la mia camicia e persino i miei pantaloncini, ma anche quelli sono stati appena puliti. Ho persino rimosso un calzino e ho preso con cautela un soffio: era spiacevole, ma non il colpevole. Alla fine mi sono alzato in piedi e poi ho capito rapidamente da dove proveniva l’odore. Sollevai il cuscino del divano, me lo premetti sul naso e Wham. Bingo.

Se sei un adulto responsabile, molto probabilmente hai trascorso molto tempo a casa tua ultimamente. Sfortunatamente, almeno in parte a causa di molti irradulti responsabili, non cambierà presto. Tutto questo in giro significa che le superfici della nostra casa – i nostri letti, i nostri divani, le nostre poltrone – probabilmente stanno usando molto più di quanto non fossero prima. E poi, naturalmente, ci sono altre cose atipiche che accadono all’interno: allenarsi, mangiare tre pasti al giorno, forse persino non fare la doccia come una volta.

Tutto ciò porta a un’usura accelerata delle cose nelle nostre case, che include il nostro puzzare il posto. E la parte peggiore è che, grazie a un fenomeno chiamato “affaticamento del naso”, potremmo anche non accorgercene subito. Giorno dopo giorno, potremmo essere tutti marinati nei nostri odori, un po ‘come se stessi facendo sul mio povero divano.

L’esperto di fragranze Frédéric Malle spiega il fenomeno in questo modo: “Pensa a te stesso mentre guidi in un tunnel. Quando entri nel tunnel, le luci all’interno cambiano la tua percezione del colore. In Europa, abbiamo le luci arancioni e verdi nei nostri tunnel, quindi tutto appare arancione e verde. Dopo alcuni minuti, inizi a vedere di nuovo i colori e l’arancione non diventa così dominante. I profumi sono esattamente gli stessi: gli umani si adattano a elementi estranei in modo da neutralizzarli. Pertanto, non si sente il proprio profumo, né il proprio odore, né il terribile odore di rimanere dentro troppo a lungo. “

Il problema con casa odori, dice Gwen Whiting, cofondatore del marchio di lavanderia di lusso The Laundress, ha a che fare con tutti i tessuti ovunque. “Alcuni tessuti, come i sintetici, tendono a intrappolare l’odore più dei naturali”, spiega. “Le fibre sintetiche non assorbono l’umidità. Tuttavia, assorbono gli olii dalla nostra pelle e dal nostro sudore, che poi siedono sulle fibre e causano odore. ” È essenzialmente una battaglia senza fine per mantenere le cose fresche. “Gli odori dei vapori della cucina penetrano nel tessuto, nella pelle e persino nella vernice e nel tappeto”, afferma. Tutto nell’appartamento funziona come una spugna. “

Probabilmente stai pensando che la soluzione sia semplice: prendi un po ‘di Lysol e Febreze e chiamalo un giorno. È fantastico e tutto, se vuoi che la tua casa abbia l’odore di un negozio con il marchio di garanzia. Ci sono modi migliori per neutralizzare gli odori nella tua casa e poi profumarlo per rendere l’esperienza aromatica più piacevole e non invasiva. Ecco alcuni consigli dei professionisti.

Air It Out

“Quando possibile, fai circolare aria fresca aprendo le finestre”, afferma Whiting. Consentire alla brezza di diffondersi assicurerà che l’aria stagnante o stagnante ottenga un piacevole rinfresco.

Per quelli di noi che sopportano il caldo insopportabile quest’estate, però, c’è un’alternativa abbastanza semplice: un purificatore d’aria. Prodotti come il Dyson Pure Cool e il BlueAir Pure Fan puliscono mentre si raffreddano, rimuovendo cose come polvere e particelle di polline dal tuo ambiente domestico.

Purificatore d’aria Dyson Pure Cool

Acquista ora

Whiting consiglia anche un tipo di trucco leggermente più fai-da-te: metti una tazza di circa 1/4 di aceto in una ciotola, quindi posizionalo in stanze o aree che necessitano di rinfrescarsi per almeno 15 minuti. “Assorbe rapidamente i profumi sgradevoli e funziona egregiamente anche per eliminare gli odori dal frigorifero, dal microonde o dalla spazzatura”, afferma. La Lavandaia fa a Aceto profumato che ha solo un pizzico di profumo, quindi è appena percettibile quando lo tieni fuori e in giro nelle stanze di tutta la casa.

L’aceto profumato di lavanderia

Acquista ora

Mantieni i tuoi tessuti freschi

Se preferisci ridurre al minimo spruzzi, candele e altri elementi profumati, la soluzione migliore è neutralizzare gli odori che si accumulano sui tuoi divani, tappeti e altri rivestimenti investendoli con un piroscafo. “I piroscafi possono uccidere un’enorme quantità di acari e batteri che causano cattivi odori da tende, divani, materassi e tappeti. Passa il mouse sopra i tessuti per alcuni secondi “, dice Whiting. (Lei raccomanda a attimo, ma qualsiasi vecchio piroscafo dovrebbe fare il trucco.)

Dopodiché, usa uno spray profumato abbastanza versatile da integrare il tuo ambiente domestico e non sopraffare i sensi. Gli spray sintetici, come quelli che si trovano in Febreze o in altri prodotti della farmacia, tendono a mascherare gli odori travolgendoli, il che non fa che aggravare il problema. Non vuoi davvero “sentire l’odore” pulito tanto quanto vuoi “sentirlo”, giusto?

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.