[ad_1]

L’impatto economico di Covid-19 è stato disastroso per molte persone e anche i musicisti ne sono stati gravemente colpiti. Aziende come Bandcamp hanno iniziative avviate per garantire che artisti indipendenti e fai-da-te ricevano un po ‘di soldi extra durante la pandemia, e Native Instruments, la società di tecnologia musicale con sede a Berlino, ha risposto con il loro Community Drive iniziativa.

Artisti compresi Pesche, Sia, Laurel Halo, Kaitlyn Aurelia Smith, e Miquela tutti hanno contribuito con un sound pack per la comunità musicale con cui lavorare. I pacchetti includono steli audio, campioni e kit di produzione in modo che i musicisti possano rimanere creativi durante la quarantena. I pacchetti possono essere scaricati gratuitamente, ma Native Instruments incoraggia le donazioni nell’ambito della campagna, che verrà condivisa tra sette enti di beneficenza che aiutano gli artisti.

Le organizzazioni benefiche a cui stanno donando lo sono Il fondo di soccorso MusiCares Covid-19 (STATI UNITI D’AMERICA), Musicisti senza frontiere (NL), keychange (UNIONE EUROPEA), Black Trans Femmes in the Arts (STATI UNITI D’AMERICA), KUUMBA in Motion (STATI UNITI D’AMERICA), In Place of War (Regno Unito) e Heart N Soul (UK). Native Instruments sta dando il via alla campagna con una donazione di € 100.000.

In totale, Community Drive include oltre 200 campioni, 67 loop, 35 kit e 58 preset. Altri artisti coinvolti sono Take a Daytrip (il duo di produzione che ha lavorato con Travis Scott, Lil Nas X e altri), Just Blaze, Richard Devine, Georgia Anne Muldrow, Kimbra, DJ Dahi, BT, Philomene Tsongui e Junkie XL .

“Volevo partecipare e dare e supportare tutti gli artisti con cui ho lavorato, con cui ho collaborato, a cui sono ispirato, che amo, che stanno lottando in questo momento”, afferma Peaches in una nota. “Quindi ho creato dei preset per Massive e Monark, sono scuri, cattivi e li adoro. Ho anche imparato molto, quindi è davvero bello! Quindi, dai un’occhiata, fai una donazione il più possibile in modo che possiamo tornare a creare musica stimolante e creativa e combattere la buona battaglia. “

“Abbiamo sempre mirato a rendere la parola più piccola attraverso la musica – per connettere le persone in modi inaspettati con un ampio spettro di suoni”, aggiunge No Idle Crew di Take a Daytrip. “Ora in un’epoca in cui molte comunità svantaggiate hanno più bisogno di aiuto – quando le comunità non riescono a riunirsi come dovrebbero a causa di questo virus – volevamo usare i suoni della nostra comunità No Idle per aiutare a fornire sostegno finanziario a coloro che ne hanno bisogno così disperatamente durante questi giorni bui. La musica è il modo in cui guariamo e speriamo che questi suoni aiutino a finanziare fondi per aiutare le persone colpite da COVID-19 “.

Puoi scaricare i pacchetti da Native Instrument Community Drive.



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.