Un film a dir poco atteso dai tifosi della Roma che adesso ha anche una data d’uscita ufficiale. Ad annunciarla, il protagonista di questo documentario dal titolo Mi chiamo Francesco Totti, diretto da Alex Infascelli. Una tre giorni dove nella Capitale non ci saranno impegni di alcun genere se non quello di andare al cinema.

Un viaggio – spiega il quotidiano – che parte nella notte che precede il suo addio al calcio, ore di bilanci e riflessioni, in cui Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori.

Le immagini scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti, anche di quel giorno di maggio che ha fatto commuovere tutti, allo stadio Olimpico o davanti alla tv. Il risultato è un racconto intimo, profondo, capace di rivelare ancora tanto di un campione.

Dopo la presentazione alla prossima Festa del Cinema di Roma, Mi chiamo Francesco Totti sbarcherà nelle sale italiane per soli tre giorni, in un evento che partirà dal 19 ottobre per poi concludersi il 21. In un post sui canali social, l’ex capitano della Roma ha dato l’annuncio con un pizzico di emozione.

Diretto da Alex Infascelli, soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli Vincenzo Scuccimarra, il film è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli).

Prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video. Sarà distribuito da Vision Distribution nelle sale italiane, che ne curerà anche le vendite internazionali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.