Raccontaci di te e di cosa fai.

Ho 32 anni e vivo nel nord Italia al confine con la Slovenia. Sono sempre stato interessato al lato digitale delle cose e la comunicazione ha catturato la mia attenzione dal primo momento in cui l’ho incontrata. Sono cresciuto con i social network, i forum e i portali e ho iniziato a lavorare riguardo alla creazione di community online all’età di 14 anni. Oggi ho un’azienda chiamata Beliked e mi occupo principalmente di comunicazione social aziendale B2B.

Cosa ti ha spinto a intraprendere una carriera nel marketing?

Mi hanno ispirato le persone. Il mio rapporto con il marketing è nato in ambito personale, non sono mai riuscito ad esprimermi bene in passato, né a scuola né con la famiglia o con gli amici, però ho capito che cambiando quello che dicevo cambiava anche la reazione degli altri, quindi logicamente ho cominciato ad essere interessato alla disciplina. Il settore del marketing viaggia in modo parallelo alla comunicazione umana.

Che tipo di gestione aziendale preferisci?

Negli ultimi anni ho visto diverse tipologie manageriali, molte adottano ancora uno stile verticale, io invece prediligo la gestione orizzontale. Mi riferisco chiaramente alla comunicazione interna all’azienda, utilizzo una comunicazione diretta e semplice sia con i clienti che con i miei collaboratori e partner. La gestione top-down per quanto mi riguarda è morta e si tratta di un modello di business vecchio e scarsamente performante.

Quali pensi siano le tre competenze essenziali per una carriera nel marketing?

Secondo me non esistono tre competenze standard, tutti possono lavorare bene nel marketing e assumere forme diverse. Il bello di questo settore è che offre l’opportunità di diventare professionisti estremamente diversi, capaci di portare valore al mercato. Tuttavia, l’informazione gioca sicuramente un ruolo fondamentale a prescindere dalle competenze che si possiedono, è una professione molto dinamica e ciò che ci lega come professionisti è appunto l’informazione.

Su quali canali social lavori di più?

Lavoro su tutti i social media, ho lavorato molto con Snapchat e Twitter e allo stesso tempo con Facebook e Instagram. Oggi mi sto concentrando molto su Tik Tok e Tripadvisor, sono due perle del marketing e in pochi l’hanno capito, infatti, siamo stati i primi a lanciare un corso per aziende su queste due piattaforme in Italia. Mi piace molto il mondo del turismo, credo che la ristorazione e l’hotellerie debbano ancora prosperare pienamente e voglio aiutare questi settori a prendere una posizione forte online. Mi piace andare dove gli altri non sono ancora arrivati.

Come gestiresti il lancio di un nuovo prodotto?

Prima di lanciare un prodotto, devi conoscere l’azienda per cui lavori. Il prodotto non deve solo avere un’ottima comunicazione ma deve anche essere accompagnato da un supporto commerciale, pr e soprattutto, è necessario trovare un trigger sui social media che sia in grado di ricreare un volano di attenzione in modo che la community promuova in modo indipendente il messaggio. Inoltre, il lancio non riguarda solo la parte iniziale ma soprattutto la parte finale post lancio, in cui il follow-up deve essere decisivo.

https://www.instagram.com/p/CErwXmmCcuk/

https://www.instagram.com/p/CEubKEMCefS/

 

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *