Giornata di visite istituzionali all’Università degli studi Niccolò Cusano: Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è recato presso il Campus dell’ateneo romano UniCusano per un tour che gli ha consentito di conoscere da vicino una delle realtà accademiche più prestigiose del panorama nazionale.


Accolto dal Prof. Fabio Fortuna, Magnifico Rettore e da Stefano Bandecchi, fondatore dell’Ateneo e coordinatore nazionale del partito Alternativa popolare, il ministro ha iniziato la sua visita con il laboratorio di ricerca clinica dove si è intrattenuto con il Preside della Facoltà di Psicologia Prof. Alberto Costa sugli aspetti salienti che hanno caratterizzato l’accoglienza dei profughi ucraini all’interno dell’Università, premiata nei giorni scorsi da Codacons per aver offerto gli alloggi destinati agli studenti alle donne e ai bambini ucraini in fuga dalla guerra, e per aver stanziato oltre 300 borse di studio per i cittadini ucraini e 1 milione di euro in beni di prima necessità da inviare a Kiev.

Sono contento che un ministro della repubblica italiana sia venuto per la prima volta a visitare l’Università, eccellenza oggi nell’ambito della terza missione e della ricerca in ingegneria industriale – ha dichiarato Bandecchi che ha incontrato il Ministro per un colloquio privato di mezz’ora e che continua “il Ministro ha avuto modo di vedere come l’Università operi con serietà e con precisione, visitando i laboratori, fiore all’occhiello dell’eccellenza della ricerca italiana e nel nostro colloquio abbiamo parlato della situazione politica attuale condividendo diverse preoccupazioni.

Il ministro ha voluto vedere con i suoi occhi il lavoro di ricerca che viene svolto all’interno dei laboratori, a partire da quello di Ingegneria, primo in Italia dopo la valutazione Anvur, a quello di Didattica della Fisica. Affascinato dagli immensi spazi verdi in cui è immerso il Campus, Di Maio si è rivelato particolarmente curioso rispetto al progetto editoriale di Cusano Media Group, complimentandosi col Presidente Bandecchi per aver strutturato una realtà giovane ed innovativa ma già consolidata, guidata in tutti i suoi segmenti da professionisti giovani e determinati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *