“Sul futuro di Ita Airways la posizione di Giorgia Meloni e di Fratelli d’Italia è nota: rilanciare la nostra compagnia di bandiera valutando con molta attenzione l’eventuale partecipazione azionaria di partner stranieri  – dichiara l’esponente di Fdi Luciano Ciocchetti, candidato alla Camera dei Deputati nel Collegio Uninominale Roma 6 – Detto questo, ricordiamoci che la privatizzazione è un atto di straordinaria amministrazione che non può fare un governo dimissionario, se non altro per motivi di opportunità politica.

Ciocchetti

“Meglio rimandare la questione al nuovo governo e a chi siederà a Palazzo Chigi – continua Ciocchetti -Non ci dimentichiamo che in ballo c’è il futuro dell’aeroporto di Fiumicino e il destino di migliaia di lavoratori. Tra l’altro, a dirla tutta, le due offerte d’acquisto arrivate sul tavolo del Governo sono molto diverse tra loro e questo a maggior ragione dovrebbe essere motivo in più per rimandare il discorso a dopo le elezioni. Mi sembra una proposta di assoluto buon senso”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.