Può bastare davvero poco per trasformare una semplice camminata in un concetrato di emozioni e felicità che rimangono impressi nella memoria. A Trafoi, nel cuore del Parco Naturale dello Stelvio, le escursioni proposte dall’Hotel Bella Vista regalano esperienze nella natura ideali anche per bambini e ragazzi, alla scoperta del territorio tra cascate, canyon, sorgenti d’acqua, osservando un formicaio gigante o un branco di cervi nel loro habitat naturale. Con partenza e arrivo dalla storica struttura per famiglie gestita dalla famiglia del campione di sci Gustav Thöni, sono camminate guidate in programma settimanalmente che permettono di immergersi nella natura dello Stelvio in modo divertente e istruttivo. In questo periodo più che mai, quando le mille sfumature dell’autunno colorano i boschi di larici e gli alpeggi, regalando uno spettacolo senza eguali, mentre in alto le cime si imbiancano nuovamente della prima neve.

Trafoi, paesino di montagna che dà il benvenuto all’ingresso del Passo dello Stelvio, si trova all’interno dell’omonimo Parco Naturale ed è un ottimo punto di partenza per escursioni e trekking di diversa difficoltà. Il suo nome deriva da “tres fontes”, tre fontane, che riconducono a tre particolari cascate che si trovano nel fondovalle. Tre, come lo sono anche le dimensioni che caratterizzano questo territorio: una verticale delineata dalle Dolomiti dell’Engadina che con l’Ortles e le vette circostanti costituiscono le cime più alte dell’Alto Adige; una orizzontale che si traduce in una grande alpe verde, un tempo pascolo dei contadini della Val Venosta; una terza in profondità, rappresentata dal Canyon di Trafoi, un affascinante Canyon di roccia nel bosco nonché bacino fluviale scavato dal corso del Rio Trafoi. È proprio verso questa scenografica gola che inizia uno dei percorsi più emozionanti proposti dal Bella Vista. Dopo la discesa lungo il canyon, una salita conduce a una piattaforma panoramica con un’inedita vista sulla vallata di Trafoi e lo Stelvio; l’itinerario prosegue immerso in un bosco di larici e abeti, dove osservare anche un formicaio di quasi 2 metri, il più alto del Parco Nazionale, passa davanti a una sorgente naturale di acqua purissima, continua lungo il fiume, tra particelle di acqua fresca sospese nell’aria, e conduce al parco dei cervi, un grande recinto dove osservare facilmente l’affascinante re del bosco che durante la stagione degli amori – tra settembre e ottobre – si fa sentire con l’inconfondibile bramito.

hotel trafoi

Da qui il sentiero continua in salita e diventa più impegnativo – con una piccola arrampicata riservata solo ai bambini più grandi – portando alle spettacolari tre cascate di Trafoi e passando anche sotto ad una di esse. Sui sassi del Rio Trafoi, ai piedi di una cascata, una genuina pausa pranzo a base di speck, formaggio e “Schüttelbrot” permette di ricaricare le energie immersi nella natura autentica dello Stelvio e, prima del ritorno all’Hotel Bella Vista, non manca la visita al Santuario delle “Tre Fontane di Trafoi”, luogo mistico in cui, come narra la leggenda, esprimere i propri desideri. La lunghezza dell’intero percorso è di circa 7 km, da compiere in circa 4 ore di camminata (pause comprese): il livello di difficoltà è facile, ad esclusione del tratto di arrampicata suggerito solo per i bambini più grandi. Una camminata nella natura che può diventare anche una piccola esperienza di vita, dove scoprire una nuova dimensione, entrare in sintonia con le meraviglie che ha creato Madre Natura, magari affrontare le proprie paure. Qualche ora per disintossicarsi dalla tecnologia e stabilire una connessione genuina con altre persone e con la montagna, dove i bambini, che solitamente guidano il gruppo, si sentono anche motivati e responsabili nel condurre l’escursione. Un’esperienza che nella semplicità può nascondere il vero segreto della felicità, permettendo di scoprire il vero valore della natura che ci circonda.
hotel trafoi
È solo una delle numerose esperienze proposte dall’Hotel Bella Vista, come il trekking delle malghe da compiere in compagnia di Gustav Thöni, la camminata in notturna nel bosco con le lanterne, la ferrata per bambini in compagnia di un’esperta guida alpina o la zip-line attraverso il canyon di Trafoi. Tante avventure alla portata di tutti che rappresentano occasioni imperdibili per vivere appieno la propria vacanza a Trafoi, anche quando l’estate lascia spazio ai colori dell’autunno e alla sua magia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.