[ad_1]

Michael Kramer e i clienti di Mott Capital possiedono MSFT.

Microsoft Corp. (MSFT) si è trovata in una posizione di forza mentre la pandemia di coronavirus si è diffusa in tutto il mondo. La compagnia potrebbe essere uno dei maggiori beneficiari del lavoro e apprendere a casa. Di conseguenza, il titolo ha registrato un brusco rialzo rispetto ai minimi di marzo e ora è aumentato di quasi il 29% nel 2020, battendo facilmente l’S & P 500, che è piatto durante l’anno.

Tuttavia, la forte performance significa che le aspettative sono incredibilmente alte andando verso i risultati fiscali del quarto trimestre dell’azienda pomeriggio del 23 luglio. Gli analisti hanno aumentato le loro entrate e le stime delle entrate per la società dalla fine di aprile per il 2021 e il 2022. Tuttavia, tali stime degli utili in aumento non sono aumentate abbastanza velocemente da compensare lo stock impennato, portando il suo PE multiplo ai suoi livelli più alti dall’inizio 2000s. Potrebbe persino portare a una riduzione dell’8% delle azioni nelle prossime settimane.

Aspettative del quarto trimestre

Gli analisti stimano che i ricavi per l’azienda siano aumentati dell’8,25% nel quarto trimestre fiscale a $ 36,5 miliardi, mentre gli utili sono rimasti invariati rispetto allo scorso anno a $ 1,37 per azione. Questo perché i margini di profitto lordi dovrebbero scendere al 68,2% dal 69,1% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. Gli analisti vedono la business unit cloud intelligente come il segmento più influente, con ricavi che raggiungono circa $ 13,1 miliardi.

Valutazioni a livelli molto alti

Il grosso problema per Microsoft è che lo stock è aumentato vertiginosamente mentre le stime degli utili per il prossimo anno sono aumentate lentamente. Gli analisti stanno cercando utili per $ 6,23 per azione nell’anno fiscale 2021, che è salito da $ 6,12 alla fine di aprile. Anche le stime per il 2022 sono aumentate drasticamente a $ 7,17 per azione, rispetto ai $ 7,01 di aprile.

Il problema è che lo stock è ora scambiato per 28,3 volte quelle stime degli utili del 2022. È il massimo che il multiplo degli utili a termine di un anno è stato dal 2003. La crescita degli utili per l’azienda non è abbastanza veloce da supportare quel tipo di multiplo per un tempo prolungato. Si prevede che gli utili nel 2021 aumenteranno del 9,6% e del 15,1% nel 2022.

Tendenze tecniche

Il grafico tecnico potrebbe iniziare a riflettere un po ‘di quel nervosismo perché le azioni sono gradualmente diminuite da quando ha raggiunto il picco intorno al 9 luglio. Lo stock ha anche formato un modello ribassista, noto come dosso e fuga. Indicherebbe che il titolo continua a scendere verso un trend rialzista a $ 195, un calo di circa il 4% rispetto al prezzo del 17 luglio di circa $ 203. In caso di rottura di questa tendenza rialzista, le azioni potrebbero scendere addirittura al livello successivo di supporto a $ 187, con un calo di circa l’8%.

L’indice di forza relativa suggerisce inoltre che lo stock continua a scendere. Ha rotto un livello di supporto, indicando che il momento ribassista sta prendendo il sopravvento.

Mentre la valutazione del titolo e il grafico tecnico suggeriscono che l’equità prende una pausa, le prospettive a lungo termine per Microsoft sono probabilmente molto brillanti. Soprattutto in un mondo in cui le persone dipenderanno dai loro prodotti più che mai.

Non c’è niente di sbagliato in una pausa a breve termine o in un periodo di consolidamento se la storia sovrastante a lungo termine rimane al suo posto.

Michael Kramer è uno stratega dei mercati finanziari e il gestore del portafoglio di Portafoglio di crescita tematica Mott Capital.

Mott Capital Management, LLC è un consulente per gli investimenti registrato. Le informazioni presentate sono solo a scopo educativo e non intendono fare un’offerta o una sollecitazione per la vendita o l’acquisto di titoli specifici, investimenti o strategie di investimento. Gli investimenti comportano rischi e, se non diversamente indicato, non sono garantiti. Assicurati di consultare prima un consulente finanziario qualificato e / o un professionista fiscale prima di attuare qualsiasi strategia discussa nel presente documento. Su richiesta, il consulente fornirà un elenco di tutte le raccomandazioni formulate negli ultimi dodici mesi. I rendimenti passati non sono indicativi di risultati futuri.

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.