Più di 130 amministratori locali, provenienti da tutta Italia, si sono dati appuntamento quest’anno a Duino Aurisina (TS), per la convention organizzata annualmente dall’Associazione Nazionale Città del Vino. Tanti i temi trattati nell’ambito dell’iniziativa che si è svolta in Friuli-Venezia Giulia, tra questi: la difesa delle piccole Doc, quella del vino e del made in Italy in Europa, i progetti di food policy e l’importanza dell’enoturismo.

 

Il Lazio è stato rappresentato dal Sindaco di Nemi Alberto Bertucci, vice presidente nazionale dell’Associazione e dal Vicesindaco del Comune di Lanuvio Valeria Viglietti. Tra i protagonisti dell’Assemblea 2022 un volto noto dei Castelli Romani: Luigi Jovino, professore e giornalista. Jovino, autore dell’opera “La Catalanesca tra vino e amore” è stato premiato nell’ambito del concorso letterario “Racconti intorno al Vino” ideato dall’Associazione Nazionale Città del Vino e vedrà il suo lavoro inserito in un’antologia edita dalla casa editrice Jolly Roger.

 

Nel corso della manifestazione, è stata più volte ricordata un’altra figura molto conosciuta e stimata nell’area dei Castelli Romani. Parliamo di Basilio Ventura, scomparso di recente, produttore vinicolo e vicepresidente nazionale dell’Associazione Città del Vino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *