A quanto pare il denaro non funziona in questo modo.

Valere miliardi di dollari non significa avere miliardi di dollari. 

La maggior parte del patrimonio netto costruito da Jeff Bezos è in Amazon. Se cercasse di vendere tutte le sue azioni, danneggerebbe o forse distruggerebbe la società, e le azioni si abbasserebbero di prezzo prima che riuscisse a vendere una frazione di ciò che possiede. La sua fortuna evaporerebbe. 

Esiste il comune malinteso che chi è nella posizione di possedere denaro dovrebbe darlo via per aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno, o sarebbe egoista a voler tenere così tanto per sé. 

Ma il suo patrimonio netto è misurato dalla quantità di responsabilità che si è assunto, non nel numero di dollari che ha accumulato. 

Il suo patrimonio netto si misura con il valore futuro che oltre mezzo milione di dipendenti di Amazon creerà sotto la sua guida. La valutazione è nel terreno di proprietà della sua azienda, nei prodotti messi sul mercato e nella previsione degli investitori sull’innovazione futura. 

Non esiste un conto corrente con miliardi e miliardi di dollari accumulati egoisticamente. Il denaro è la linfa vitale di una rete fiorente che egli ha trascorso la vita a costruire e mantenere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.