La casa di produzione digitale WHY in collaborazione con SINDERESI e Mokamusic, già da quest’anno ha allestito un punto di osservazione sul cantiere per permettere agli utenti di provare in prima persona le tecnologie digitali di Unreal Engine 5 e Oculus Meta: infatti La Festa del Cinema di Roma ha deciso di muovere i primi passi nel Metaverso, un mondo che è sempre più interessante e necessario esplorare e per comunicarlo ha preparato un’esperienza in Realtà Virtuale da approfondire in futuro, accessibile a tutto il pubblico dell’Auditorium Parco della Musica dal 13 al 23 ottobre 2022.

Il cantiere, intende estendere la Festa del Cinema di Roma nel Metaverso attraverso la creazione di un vero e proprio pianeta del cinema, dove i luoghi simbolo della tradizione cinematografica di Roma potranno essere arricchiti da videoproiezioni, foto, musica, ed effetti sonori, tra passato e futuro.

L’utente, posizionato in un punto di vista dominante, è al centro di un’esperienza avvolgente e ironica – spiega Filippo Maria Bonifati, Presidente e AD di WHY la società che si sta occupando della realizzazione virtuale – da cui può osservare le gigantesche operazioni di costruzione e soprattutto esserne protagonista, interagendo con i macchinari e dando il via al surreale cantiere di quella che diventerà un’unica e incredibile esperienza virtuale”.

Come nel cinema tradizionale, anche nella Realtà Virtuale il suono e la musica hanno un’importanza straordinaria” – spiega Philip Abussi, Sound Artist e Head Of Music di Mokamusic, compositore per importanti brand su scala nazionale ed internazionale, autore di colonne sonore per docufilm, presente con la sua musica ad Expo Dubai. “E questo è ancor più vero in una dimensione, come quella virtuale, in cui l’utente ha bisogno di una stimolazione multisensoriale per sentirsi parte dell’esperienza” – continua Abussi.

Per caratterizzare e valorizzare al massimo l’esperienza, Abussi ha scelto di utilizzare un registro musicale in linea con il linguaggio cinematografico, attraverso un’orchestrazione epica coinvolgente, tanto amata dagli appassionati della Festa del Cinema.

L’esperienza è anche un tributo al celebre “Guida galattica per autostoppisti” (The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy), film del 2005 diretto da Garth Jennings, ispirato alla celebre serie Guida galattica per gli autostoppisti, ideata per la radio della BBC dallo scrittore britannico Douglas Adams e poi trasposta dallo scrittore stesso in una serie di romanzi che egli stesso definì “una trilogia in cinque parti”.

Quello con la Festa del Cinema e i suoi progetti speciali sul territorio è un rapporto di lunga data – racconta Paola Mostile, amministratore di SINDERESI – ogni volta alziamo l’asticella per progetti sempre piu originali e innovativi, in grado di coinvolgere e stupire il pubblico con l’obiettivo di sensibilizzarlo e appassionarlo sempre di più alla settima arte.

WHY – la fabbrica italiana del Metaverso

Why è un centro di ricerca multidisciplinare e una casa di produzione digitale, specializzata nell’ideazione e sviluppo di esperienze interattive e contenuti creativi “metaverse ready”.

Nasce a Roma come studio indipendente per offrire ad aziende ed istituzioni le competenze tecnologiche e creative maturate dai soci fondatori Filippo Maria Bonifati (Presidente e AD), Emiliano Trapani (Direttore Creativo), Giulia Di Fausto (Executive Producer) e Benedetto Spada (Innovation Director) in oltre vent’anni di attività nei settori della comunicazione digitale, degli effetti speciali visivi, del gaming, del Real Time 3D, (Virtual Production, Realtà Virtuale e Aumentata), delle Phygital Experiences, e dell’IoT. Il focus di Why è garantire l’ideazione e sviluppo seamless di soluzioni intelligenti, emozionanti e sostenibili con lo scopo di ingaggiare, accrescere, fidelizzare e dialogare efficacemente con il pubblico. Lavora a livello europeo ed internazionale accompagnando artisti, brand della moda, del lusso, del design, case di produzione cinematografiche e agenzie di comunicazione nell’esplorare le opportunità offerte dal nascente metaverso.

Contatti: social@justwhy.it – tel. 380.7926262

Sito; www.justwhy.it

MOKAMUSIC

Mokamusic è una One-Stop Music Company, un full-service provider in ambito musicale, sonoro, audio. È una delle più riconosciute e apprezzate realtà musicali, di base in Italia e attiva su scala internazionale. Opera in diversi settori (Pubblicità, Cinema, Moda, Arte, Design, Eventi, Grandi Eventi) con importanti positivi riscontri. Dalla consulenza audio e musicale alla produzione di musica per immagini, dalla ricerca musicale al licensing di brani noti, dal sound branding al sound design, dalla sperimentazione delle tecnologie sonore più all’avanguardia (Binaurale, Esanaurale, Dolby Atmos) alle ambientazioni sonore, dalla creazione di operazioni con artisti famosi alla proposizione di talenti emergenti, in ogni sua attività Mokamusic opera in modo sartoriale, seguendo la filosofia della Boutique Agency, di ispirazione internazionale. Al suo fianco un network di compositori, musicisti, tecnici ed operatori del settore, di differente provenienza geografica e background, una squadra consolidata che rappresenta uno dei suoi principali punti di forza. Raccontare storie, suscitare emozioni, intrattenere, ingaggiare, innamorare. Comunicare attraverso la Musica con qualsiasi tipo di target, su qualsiasi canale, è la sua Mission.

SINDERESI

Saper fare la scelta giusta questo il significato della parola SINDERESI. Ed è quello che la nostra agenzia di comunicazione ha l’ambizione di fare: aiutare i brand a sviluppare la migliore strategia attraverso scelte semplici e mirate. In attività dal 2018 nella comunicazione istituzionale e d’impresa siamo a fianco dei brand per creare contenuti originali e innovativi forti anche di una competenza unica nel campo della comunicazione cinematografica e degli eventi culturali.

ufficiostampa@sinderesi.it

Alessio Mattarese
Author: Alessio Mattarese

Mi definiscono un imprenditore digitale ma sono semplicemente un sognatore .

Mi definiscono un imprenditore digitale ma sono semplicemente un sognatore .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *