[ad_1]

Upday – il app aggregatore di notizie dall’editore tedesco Axel Springer che è precaricato su telefoni Samsung, tablet, smartwatch e frigoriferi – è appena uscito dal retro di due dei suoi quartieri di maggior successo. In alcuni casi, la piattaforma ha triplicato il traffico giornaliero e, cosa più improbabile, quest’anno ha aumentato le entrate pubblicitarie di oltre il 30%.

L’obiettivo dichiarato di Upday è quello di fornire notizie pertinenti prese da oltre 4000 editori utilizzando editor e algoritmi. Mentre tutti gli editori hanno visto aumenti del traffico, non tutti hanno beneficiato dei corrispondenti aumenti delle entrate pubblicitarie, che sono stati contrastati dal blocco eccessivo delle parole chiave e dalle offerte di annunci diretti su iato.

“La combinazione di avere giornalisti di fiducia da un lato – non conosco un aggregatore che investe così tanto in giornalisti – e algoritmi tecnici che aggregano gusti personali dall’altro ci rende così forti”, ha affermato il CEO Peter Würtenberger.

Poiché le persone hanno desiderato ardentemente fonti fidate attraverso il dilagante ciclo di notizie degli ultimi quattro mesi e in corso la crisi del coronavirus, la piattaforma si è affermata come destinazione preferita con i propri utenti e piattaforme di terze parti: oltre il 90% dei suoi utenti ha dichiarato che Upday è una delle piattaforme principali da cui ricevono notizie sul coronavirus, il 50% ha affermato che è la piattaforma principale per questo scopo (secondo la ricerca interna). Negli ultimi mesi, Facebook, desideroso di sembrare che stia lavorando con fonti editoriali credibili, ha pagato i giornalisti di Upday per popolare i suoi Coronavirus Information Center.

La Germania rappresenta meno di un quarto delle entrate, il Regno Unito è il suo secondo mercato più grande seguito da Francia, Italia e Spagna. Negli Stati Uniti, il 3% delle persone usa Upday in una determinata settimana, secondo Reuters Digital News Report, (Google News e Apple News comandano rispettivamente il 17% e l’11% del mercato statunitense). Ma ci sono altri concorrenti che spuntano. Sei mesi fa, l’editore News Corp ha lanciato il proprio aggregatore, Sapevo, ed è cresciuto a quasi 5 milioni al mese siti unici secondo la piattaforma.

Upday ha oltre 25 milioni di utenti attivi mensili a livello globale, secondo le statistiche dell’azienda, di solito compensando 11 milioni di visitatori giornalieri. Durante le vette della crisi del coronavirus in Europa tra marzo e maggio, i visitatori giornalieri triplicarono.

La società di analisi delle app Sensor Tower non tiene traccia dell’ecosistema delle app Samsung ma delle stime Upday è stato installato circa 1,3 milioni di volte a livello globale da Google Play, il 24% dalla sola Germania. Le nuove installazioni dell’app da Google Play sono aumentate di quasi il 76% anno su anno nella prima metà del 2020.

Upday, ora 140 persone forti, ha raggiunto la redditività nel 2018 generando ricavi oltre € 10 milioni ($ 13 milioni). Nel 2019, le entrate annuali sono cresciute del 50%, finora quest’anno le entrate pubblicitarie sono cresciute di oltre il 30% rispetto ai primi sei mesi dell’anno scorso, ha affermato la società.

La maggior parte delle sue entrate proviene da vendite di annunci programmatiche scambiate in borsa dallo spazio pubblicitario venduto all’interno di ciascun articolo che sono visualizzate in formati simili a carte. Dall’anno scorso lo è aveva un team dedicato focalizzato sul laser nella gestione della resa, reimpostando i prezzi minimi, introducendo nuovi formati e gestendo il posizionamento in base agli obiettivi della campagna. Osserva la crescita futura dei ricavi in ​​borsa, anche se vende alcune campagne dirette e attraverso mercati privati. Il trading digitale aiuta anche ora che vende in 34 paesi in 28 lingue, con otto hub editoriali in Europa.

A maggio, la piattaforma ha anche lanciato un filone di affiliazione, Upday Choice, un portafoglio in continua evoluzione di prodotti consigliati, dopo aver visto il boom del commercio elettronico spinto dal coronavirus. I primi dettagli sono scarsi, ma le entrate contribuiscono alla percentuale di una cifra rispetto alle entrate totali, ha affermato la società.

Alcuni editori scelgono di pubblicare storie esclusivamente con Upday. Un editore di notizie a livello mondiale ha pubblicato uno dei suoi articoli con paywall su Upday, rendendolo disponibile gratuitamente, diverse ore prima di aprirlo sulla propria e su altre piattaforme. La storia ha funzionato un recente sabato mattina come storia principale su Upday UK, portando a 66.000 clic e una percentuale di clic del 15,6%, secondo Upday. Una storia in cima al suo feed di notizie in genere riporta all’editore una percentuale di clic del 10%, afferma Würtenberger.

Piattaforma di analisi I dati della rete Parse.ly mostrano che i referral di oggi per il traffico di dispositivi mobili e tablet registrano una crescita media del 74% di mese in mese, ma nel complesso, è piuttosto sottile con l’avanzare delle piattaforme di referral.

“Una crescita a due cifre come questa è comune con piattaforme di piccole dimensioni”, ha affermato Kelsey Arendt, approfondimenti sui dati di Parse.ly. “Mentre è importante che editori e piattaforme (e venture capitalist per quelle piattaforme) non vengano distratti dalla legge di grandi numeri, queste statistiche sono un segnale positivo. A differenza dei domini di ricerca o social, la categoria di aggregatori è sempre più diversificata e abbastanza agile da soddisfare le esigenze dei consumatori. Upday può essere piccolo, ma non ha altro posto dove andare se non su. “

La piattaforma ha grandi ambizioni di crescita internazionale e operazioni video più native, aiutate dal recente investimento di Samsung. A partire da due settimane, è integrato nei browser Samsung per aumentare il pool di destinatari e Würtenberger prevede che ciò rappresenterà oltre il 10% del suo traffico.

Dopo il giro di vite di Apple sul monitoraggio in-app con l’adesione di IDFA il mese scorso, politiche sui dati più rigide potrebbero scoraggiare alcuni inserzionisti dalla spesa nell’ecosistema Apple, dove Google Play e Samsung potrebbero guadagnare quote di mercato.

“L’opportunità per Upday sta attirando più pubblicità e prendendo una parte maggiore della torta delle entrate”, ha affermato Würtenberger.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.