[ad_1]

Scopri i tre componenti critici per creare il posto di lavoro del futuro.

Navigare nel mondo oggi può sembrare una prova del fuoco.

Ma se il mondo sta bruciando, ricorda la fenice. Simbolo di trasformazione eterna, questo mitico uccello esplode in fiamme ogni 500 anni, per poi risorgere dalle ceneri più forti e sagge di prima.

Anche prima di COVID-19, funziona come sapevamo che stava sputacchiando. I processi che dovrebbero essere semplici e diretti, come l’onboarding e l’accesso all’IT, erano complessi e frustranti. Nel frattempo, i lavoratori erano legati ai loro banchi da processi manuali basati sulla prossimità fisica e su rigidi programmi.

Dire che il lavoro è stato completamente interrotto può esagerare, ma almeno ci sono modi migliori di lavorare. Alla maggior parte delle aziende mancava solo l’incentivo a provarle.

Fare luce sui limiti

COVID-19 ha fatto pressione su quella stasi esponendo i limiti del lavoro moderno. Se non possiamo stare insieme fisicamente, abbiamo bisogno di un modo organizzato per tracciare e assegnare compiti mentre richiediamo facilmente i servizi e gli strumenti di cui abbiamo bisogno per fare bene il nostro lavoro.

Quando siamo in ufficio, ad esempio, non importa che richiedere un nuovo laptop sia un processo inutilmente contorto. Una rapida conversazione di persona con l’IT è sufficiente per superarla. Con i dipendenti remoti, tuttavia, tale processo diventa improvvisamente una barriera significativa alla produttività.

Le società che si sono comportate meglio durante COVID-19 sono quelle con investimenti esistenti in strategie di lavoro flessibile e continuità operativa. Ma non si tratta solo di migliorare i profitti. I leader aziendali vogliono innovazioni che migliorino anche la vita dei loro dipendenti, clienti e comunità.

È chiaro che non torneremo ai nostri vecchi e inflessibili modi di lavorare. Invece, il futuro sono i dipendenti abilitati a lavorare dove, quando e come vogliono.

Ecco i tre componenti critici per creare il posto di lavoro del futuro.

# 1: una piattaforma, tutti i processi

In futuro, i flussi di lavoro digitali guideranno le esperienze di lavoro collegando insieme processi e fonti di informazione una piattaforma con visibilità universale. Questa visibilità è fondamentale quando i dipendenti sono dispersi, ma altrettanto preziosa quando non lo sono, favorendo l’efficienza e la chiarezza nelle operazioni quotidiane.

Questa agilità aiuta a mantenere la continuità aziendale nell’attuale crisi, creando allo stesso tempo flessibilità e resilienza per il futuro.

# 2: flessibilità del lavoro

Un sottoprodotto di COVID-19 è una rinnovata attenzione per i dipendenti e il loro benessere. Ciò include dare ai dipendenti la possibilità di lavorare dove e come vogliono.

I processi di lavoro dovrebbero essere accessibili dallo smartphone, dal tablet o dal dispositivo portatile dell’utente. Ciò significa che tutto, dall’approvazione del progetto e delle spese alle richieste IT e agli strumenti per le risorse umane, è disponibile su qualsiasi dispositivo, da qualsiasi luogo.

In un mondo definito dalla turbolenza e dal cambiamento, è importante fornire gli strumenti di cui le persone hanno bisogno per lavorare in armonia con la propria vita personale, uno scenario che alla fine è positivo sia per la produttività che per la soddisfazione dei dipendenti.

# 3: processi semplificati e automatizzati

Il lavoro del futuro dovrebbe essere agile, flessibile e semplice.

Quando le persone inviano messaggi di testo, ad esempio, non pensano al modo in cui i pacchetti di dati vengono trasferiti tra le reti degli operatori. La meccanica del lavoro dovrebbe essere più o meno la stessa, sia che si tratti di prenotare una sala riunioni o di sostituire un computer in caso di incidente.

I flussi di lavoro digitali e l’automazione rendono tali compiti senza soluzione di continuità. Proprio come la complessità di una rete di telecomunicazione ci viene nascosta, vedrai come la complessità dell’ufficio è nascosta ai dipendenti, liberandoli a pensare di più al valore del loro lavoro e meno ai processi che lo sostengono.

L’esperienza dell’innovazione

Modi di lavoro più efficienti e divertenti sono appena all’orizzonte e in alcuni casi già qui. Con questo in mente, ServiceNow sta lanciando un virtuale Esperienza nell’innovazione per mostrare quanto bene può fluire il lavoro se progettato correttamente.

I partecipanti vedono come Ora Platform App Engine e Creatore di app guidato rende questi flussi di lavoro facili e veloci da costruire. È tutto low-code / no-code, quindi qualsiasi organizzazione può configurare rapidamente flussi di lavoro su misura per la propria attività e che consentono una facile consegna del lavoro tra le persone.

L’esperienza sull’innovazione mostrerà come l’automazione può eliminare i compiti banali in modo che i lavoratori possano invece concentrarsi su innovazione e creatività. In altre parole, da parte del lavoro amiamo tutti.

In un certo senso, COVID-19 è una spinta energica nella giusta direzione e può davvero significare la rinascita del lavoro. Abbracciando i flussi di lavoro digitali del futuro, i leader aziendali possono reinventare il lavoro del futuro.

Le cose che bruciano possono essere ricostruite. Non vedo l’ora di vedere la fenice sollevarsi, sapendo che abbiamo quello che serve per creare un nuovo modo di lavorare che funzioni molto meglio di prima.

[ad_2]

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *