[ad_1]

Costruendo le loro carriere nel settore dei media, Erik Requidan e Kerel Cooper erano spesso gli unici impiegati non bianchi nella stanza.

Ora, Requidan, CEO e fondatore della società adtech Media Tradecraft, e Cooper, svp del marketing globale presso la società di email marketing Liveintent, sono entrambi in posizioni di leadership e stanno cercando modi per aiutare altri dipendenti sottorappresentati nei media e nelle industrie pubblicitarie a trovare il loro percorso in avanti. Requidan è guatemalteco e filippino, mentre Cooper è nero.

Per fare questo, due anni fa hanno creato il podcast di Minority Report, uno spettacolo in stile intervista che parla con altre persone di colore nel settore dei risultati e delle lotte che hanno dovuto affrontare dal tagliare i denti alle aziende leader.

Entrambi Cooper hanno affermato che attraverso queste interviste, lui e Requidan volevano creare un catalogo che potesse servire come risorsa per le persone di colore, le donne e le persone nella comunità LGBTQ + mentre entravano nel settore.

“Ho trovato molte somiglianze nelle storie di altre persone”, ha detto Requidan. “E se tornassi indietro a quando ero molto prima nella mia carriera? Che tipo di impatto avrebbe [these stories] avere avuto?”

Nell’ultimo episodio dello show di Digiday The New Normal, Cooper e Requidan parlano di come il podcast non sia servito solo a quello scopo di essere una risorsa per i dipendenti, ma ha anche fornito istruzioni alle aziende di apportare cambiamenti reali e di impatto all’interno delle loro aziende per diversificare e creando un ambiente positivo per i dipendenti di minoranza.

Avere conversazioni franche e oneste

Gli ospiti sul podcast provengono da una varietà di aziende e background, alcuni dei quali lavorano in società globali molto grandi. Nonostante ciò, Cooper ha affermato che la maggior parte degli ospiti è disposta e in grado di discutere molto apertamente delle proprie esperienze nel settore.

Una delle prime ospiti sul podcast, Ashley McGee, ha detto che è la voce della sua esperienza perché, mentre si arrampica, sa che sta aprendo le porte alle persone dietro di lei. “Voglio continuare ad avere successo in modo che … rappresenti un gruppo di persone che potrebbero non adattarsi se guardi semplicemente il panorama del settore”, ha detto McGee in un episodio del 2018.

Consigli per i futuri dipendenti

“È il tuo lavoro di parlare”, ha detto Cooper. Per il personale più giovane che è pronto ad assumersi più responsabilità o desidera che la propria azienda li sponsorizzi per seguire un corso o desidera un tutor, deve richiederlo.

Un ex ospite del “Rapporto sulle minoranze”, Semande Agosa, ha affermato che la cosa peggiore che si possa dire è “no”. Le altre opzioni potrebbero essere quella di ottenere lo sviluppo della carriera che desideri ora, o potrebbe manifestarsi lungo la linea. Ad ogni modo, fai conoscere i tuoi desideri.

Come le aziende possono iniziare a fare cambiamenti efficaci

“Il primo passo è capire il tuo punto di partenza”, ha detto Cooper. L’unico modo in cui le aziende possono migliorare è se capiscono il loro punto di partenza dal livello di diversità che hanno attualmente.

“Anche questo fa inciampare in molte aziende perché è brutto. Lascia che quei dati ti fissino e ti creino un buco, “disse Requidan. Tali dati serviranno da guida per i quali dovrebbero e possono essere apportati miglioramenti.

Successivamente, possono stabilire alcuni parametri di riferimento per i cambiamenti che hanno senso per l’azienda, ha affermato Cooper.

Non si tratta solo di assumere

In un episodio con Desiree Tunstall, ha affermato che le aziende che hanno un problema di diversità non possono fare affidamento sulle stesse tattiche di reclutamento. La ruota è ovviamente rotta.

Le aziende con questo problema non possono fare affidamento sul modello di riferimento per ottenere nuovi candidati alla porta, ha detto Tunstall. Chiedere a uno staff tutto bianco di riferire i propri amici probabilmente si tradurrà in più dello stesso staff con background simili. Ha anche affermato che anche le aziende non dovrebbero ricorrere alle assunzioni dalle stesse scuole e università. Devono espandersi.

Assumere uno staff diversificato è tuttavia solo un pezzo del puzzle. Cooper ha affermato che la conservazione è altrettanto importante per garantire che l’ambiente aziendale sia confortevole e solidale con persone di ogni provenienza.

Ha aggiunto che dal punto di vista della conservazione, la conservazione elevata equivale a un business migliore. “Una porta girevole ti lascia in costante modalità di allenamento”, ha detto Cooper. Ma più a lungo rimane un dipendente, più a lungo può contribuire ai profitti dell’azienda.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *