[ad_1]

Mettersi in gioco non riguarda te. Riguarda quelli che servi.

22 luglio 2020

6 minuti di lettura

Opinioni espresse da Imprenditore i collaboratori sono i loro.


Un membro della mia comunità era molto frustrato perché non andava da nessuna parte con lei sforzi. Aveva usato tutti i mezzi convenzionali: un sito Web, , , e . Dato che era in un settore con cui non mi occupo regolarmente, non avevo mai visto ciò che trasmetteva nel cyberspazio. Quando abbiamo parlato, mi ha detto che era attiva in tutti gli aspetti della sua presenza sui social media, ma non sembrava funzionare per lei. Ho accettato di dare un’occhiata.

Innanzitutto, ho chiesto di vedere le analisi del suo sito Web. Ho potuto vedere che se le persone sono venute sul suo sito, la durata del loro soggiorno è stata breve e non c’erano troppi visitatori di ritorno. Poi ho trascorso del tempo a leggere il suo sito Web e i post sui social media. Non ci volle molto per vedere il problema.

Il materiale della mia amica era ben scritto e aveva una grande varietà sul suo sito web. Ma tutti i suoi post avevano il tema “Questo è quello che sono e perché sono bravo in quello che faccio”. Dobbiamo tutti fare qualcosa del genere quando ci mettiamo in mostra per farci conoscere. Quando elaboriamo i nostri messaggi, dobbiamo trovare un equilibrio tra parlare di chi siamo e di come possiamo aiutare gli altri. Da tutto quello che ho visto della sua uscita sui social media, la sua scrittura consisteva principalmente di quanto fosse fantastica.

Non lasciare che tutto riguardi te

Sei mai stato a una festa o una conferenza in cui hai parlato con qualcuno che è stato bravo a raccontare tonnellate di storie su se stesso? Tuttavia, non appena tu o qualcun altro ha parlato di qualcos’altro, i loro occhi si sono illuminati perché non si trattava di loro? Io ho. È divertente vedere la vetrosità che si presenta sulla loro faccia mentre controllano mentalmente. Chiamalo narcisismo, basso o qualunque sia la causa sottostante, ma questa è una vera malattia per alcune persone. E spegne gli altri dopo averlo incontrato un paio di volte.

Questa donna stava facendo la stessa cosa sui social media. Ho trovato strano che non fosse così di persona, quindi l’ho visto come un’idea sbagliata marketing e come pensava di aver bisogno di portare il suo messaggio alle masse. Come per così tante cose che vogliamo fare, è meglio avere un piano strategico per realizzarlo e la tua presenza sui social media non è diversa.

Relazionato: 10 leggi del social media marketing

I tuoi messaggi dovrebbero riguardare lettori e follower

Tutto dipende dal messaggio che vuoi comunicare con gli altri. Una priorità in quel messaggio è COSA PUOI FARE PER GLI ALTRI! Questo dovrebbe essere il tuo tema centrale. Quando le persone cercano di connettersi con qualcosa o qualcuno, di solito è cercare aiuto. Questa regola si applica dall’esigenza di una nuova lavatrice a lavorare con qualcuno per diventare una versione migliore di te stesso. Una persona che cerca uno di loro non perderà il tempo a guardare qualcosa che non li aiuterà!

Saresti sorpreso di quante persone incontro che vogliono davvero essere una risorsa positiva. Vogliono aiutare le persone in qualunque sia la loro esperienza, e questo è ciò che le spinge. Fa parte dei loro valori, ma ciò si perde nell’attività di sviluppo del loro messaggio. Indirizzi il tuo messaggio ad altri, non a te stesso. Ancora una volta, devi dire chi sei e cosa fai, ma è meglio costruire il tuo messaggio su come aiuti gli altri. Quando fai qualcosa come dare esempi o storie su come hai permesso agli altri di raggiungere i loro obiettivi, mostri le tue abilità senza dichiararle chiaramente. Il tuo pubblico capirà cosa puoi fare e sarà influenzato positivamente dalle tue illustrazioni di essere lì per altre persone.

Il paradosso dell’uso dei social media è che vogliamo che gli altri vedano chi siamo, ma non si tratta di te che mandi continuamente il tuo curriculum al mondo. Può far parte della sezione “Informazioni su di te” del tuo sito web. Ma la maggior parte della tua sensibilizzazione verso gli altri è come puoi migliorare la loro vita – qualunque sia il tuo campo di specialità.

Relazionato: 5 modi intelligenti per utilizzare i social media per far crescere il tuo business nel 2019

Sii un risolutore di problemi

Guardati come risolutore di problemi. Ti stai pubblicando perché puoi risolvere un problema che hanno. Per alcuni di voi, potreste avere un pubblico di nicchia che potete aiutare, mentre altri potrebbero avere un fascino più diffuso. Il tuo messaggio deve essere lo stesso: come puoi aiutare gli altri. Vuoi che le tue parole siano su di loro. Vuoi mostrare il tuo per quelli che puoi aiutare. Quando puoi relazionarti a quel livello con gli altri, creerai quella connessione inafferrabile che ti servirà a lungo.

Empatica con il tuo pubblico

Il tuo pubblico vuole sapere che sai chi sono, hai sentito i loro problemi e puoi aiutarli. Le persone si affollano verso qualcuno che capisce e può aiutarli. Quando studi influencer o quelli con una reputazione eccezionale nel loro settore, questa è l’impressione dei loro seguaci. Offre informazioni dettagliate o fornisce un servizio di cui altri hanno bisogno e utilizzo. Se non sei sicuro di fare un ottimo lavoro in questo, cerca una terza persona che guardi obiettivamente i tuoi social media e qualsiasi altra cosa che pubblichi al pubblico. A volte abbiamo bisogno di un’altra serie di occhi su ciò che facciamo. Ottenere le opinioni degli altri non è un segno di debolezza; è un esempio di forza e perseveranza mentre crei il tuo miglior messaggio possibile alle masse.

Relazionato: Il tuo marchio personale è importante quanto il tuo marchio aziendale

[ad_2]

Manuel Nevolo
Author: Manuel Nevolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *