[ad_1]

La domanda se i podcast abbiano colpito il mainstream americano è un po ‘come chiedere lo stesso a Major League Soccer.

Entrambi sono cresciuti da oltre 20 anni, ma rimangono più piccoli rispetto ai loro omologhi nei media o nello sport.

Nel caso dei podcast, i ricavi pubblicitari sono cresciuti di quasi il 50% l’anno scorso, raggiungendo i 708 milioni di dollari, secondo un rapporto IAB / PwC pubblicato questo mese. La cifra dovrebbe crescere di un altro 15% nel 2020, nonostante la crisi del coronavirus temporaneamente mettere un’ammaccatura nei numeri di ascolto.

Rimane molto più piccolo dei televisori tradizionali restringimento ma ancora massiccio 61 miliardi di dollari per il 2020, secondo una recente stima di GroupM.

Inoltre, “rimane questo enorme divario tra la monetizzazione e il suo reale coinvolgimento”, ha dichiarato Nick Quah, ideatore della newsletter di monitoraggio del settore Hot Pod e conduttore di “Servant of Pod” di LAist Studios.

Tuttavia, l’industria si è dimostrata abbastanza interessante per gli attori tradizionali per fare investimenti significativi. “Gli ultimi sei anni sono stati in gran parte la storia del capitale in arrivo e diverse istituzioni legacy che hanno trovato la loro posizione in esso”, ha detto Quah.

Quei sei anni coprono il tempo trascorso da “Serial”, il vero podcast sul crimine, catturato abbastanza attenzione da meritare una parodia di Saturday Night Live. Il team dietro di esso, Serial Productions, sarà acquisito da The New York Times Company, è stato annunciato la scorsa settimana.

Quah si è unito al podcast di Digiday per parlare di quell’acquisizione, della recente ondata di acquisti di Spotify (incluso un enorme accordo da $ 100 milioni con Joe Rogan) e se c’è un posto per podcast con abbonamento a pagamento.

Ecco alcuni punti salienti della conversazione, che sono stati leggermente modificati per maggiore chiarezza.

Prima e dopo “Seriale”

Gli ultimi sei anni sono stati la formazione della fondazione del settore. Prima del 2014 [and “Serial”], c’era il commercio e un’attività nascente in via di sviluppo. C’era la rete di annunci podcast Midroll, che cercava di capire la pubblicità su larga scala per il mezzo. Ma c’era ancora la sensazione che il podcasting dovesse convalidarsi agli occhi dei grandi inserzionisti. Questo è stato il vero cambiamento – quando il capitale ha iniziato a entrare e diverse istituzioni legacy hanno iniziato a trovare le loro posizioni sul mercato, anche quando i nuovi giocatori sono entrati per trovare il loro posto in quei ranghi.

Con nuovi soldi, cosa succede ai podcast registrati in un garage?

Il cinema e la televisione sono un punto di confronto interessante. Mentre ci sono differenze strutturali lì, penso che cosa sia successo negli anni ’70, ’80 e ’90 ai cineasti creativi – ci sono ancora spazi per quei cineasti di essere creativi e indipendenti oggi – sembra solo significativamente diverso rispetto ai tempi d’oro quando le persone erano diventando davvero strano e potrebbero essere supportati da strutture di studio relativamente più piccole. Sento che probabilmente finiremo in un posto dove ci sarà sempre spazio per operazioni più strane e più strane per fare le loro cose [and] forse accedere a un pubblico. Ma è un sotto-genere fondamentalmente diverso del mercato rispetto a quello che sarà la maggior parte dei podcast, che è più Will Ferrell, più Conan O’Brien, più ricco, bianco, principalmente uomini che fanno cose. Questo è solo un po ‘come funziona questa struttura capitalistica dei media. Privilegi sempre le élite core.

Gioco d’azzardo su Joe Rogan

C’è questa comprensione che il tipo di persone che ascoltano Joe Rogan non sono esattamente il tipo di persone che puoi ottenere da altri podcast: The Daily, This American Life, Bodega Boys, qualunque cosa. C’è questo senso che c’è un secchio unico di persone lì. Ci sono anche problemi etici in questo. Joe Rogan è una persona controversa che porta ospiti controversi. Sta ‘solo facendo domande’, una citazione, un libero pensatore senza quotazione. Spinge Spotify in questa possibile area di responsabilità in cui devono affrontare il problema di Facebook: sei una piattaforma? Sei un editore? Hai delle responsabilità su ciò che viene detto dalle persone con cui firmi accordi? Quindi $ 100 milioni potrebbero ritorcersi contro. Questo per non parlare della disinformazione, qualcosa che ogni piattaforma ha a che fare. Spotify deve ancora arrivarci, anche se durante l’ondata iniziale hanno portato un sacco di podcast Covid-19, alcuni dei quali erano distributori di disinformazione. Ma non abbiamo visto alcun tipo di vero punto di infiammabilità.

La maggior parte dei podcast di qualità sono gratuiti, rendendo i paywalls un ordine elevato

Hai un problema di concorrenza infinito, perché posso ottenere milioni e milioni di podcast sul crimine reale ovunque e gratuitamente. Perché dovrei pagare per questo in particolare? Tale proposta di valore deve essere molto definita. Credo nell’argomentazione secondo cui c’è più yardage se si dovesse costruire un’attività di abbonamento a pagamento attorno a una nicchia che non è stata ancora ben servita dai podcast – forse è finzione, forse è sport – ed essere molto disciplinati al riguardo. E quando si tratta di aspetti tecnici, la distribuzione dei podcast è ancora decentralizzata. La maggior parte sembra essere instradata attraverso Apple e [increasingly] tramite Spotify. Se stai cercando di costruire un’attività in abbonamento a pagamento, o sei nel gioco di marketing di app, nel qual caso ti trovi in ​​uno dei giochi più difficili del settore, o giocherai a palla con uno di questi distributori più grandi [and] sei una formica in una savana di elefanti.

Unisciti a noi venerdì 31 luglio alle 12 pm ET su The New Normal, uno spettacolo interattivo settimanale incentrato su come gli editori stanno adattando le loro attività. La direttrice allettante Michelle Lee parlerà con Brian Morrissey, caporedattore di Digiday, sul futuro del settore della bellezza e del benessere e delle redazioni che lo riguardano. Registrati qui.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.