[ad_1]

Il cambio sta iniziando a suggerire ad un secondo anno di contenuto di Borderlands 3, il che non dovrebbe sorprendere, visti i pacchetti Headhunter rilasciati per Borderlands 2 fino a circa 2,5 anni dopo il rilascio. Eppure c’è un aspetto dell’ultimo gioco che spero non venga riportato in questo, la decisione di prendersi molto tempo libero per un progetto “intermedio” tra Borderlands 2 e 3, che ha portato a un periodo di sette anni attendere un nuovo gioco.

L’anno passato mi ha chiarito una cosa: esiste ancora sicuramente un mercato per i giochi di Borderlands e anche in un mercato sempre più affollato di tiratori di bottino, si distingue ancora come una delle migliori scelte.

Non credo che Borderlands 3 debba trasformarsi in una “piattaforma” come Destiny 2, rilasciando stagioni ed espansioni indefinitamente per gli anni a venire. Ma non penso nemmeno che sia giunto il momento che Gearbox passi a un nuovo IP. L’ultima volta che è successo, Gearbox ha speso un sacco di tempo e denaro su Battleborn, cercando di capitalizzare contemporaneamente sia lo sparatutto eroe che i mania MOBA, e semplicemente non ha funzionato. Ma quegli anni perduti hanno ritardato Borderlands 3.

Questa volta, non voglio davvero che Gearbox provi a creare un po ‘di Battle Royale o qualcosa del genere invece di girare direttamente in quello che sappiamo tutti è il loro pane e burro, un gioco di Borderlands completamente nuovo.

Mentre credo che Borderlands 3 debba continuare ad essere supportato in una certa misura, sono entusiasta della prospettiva che Gearbox stia immediatamente lavorando su Borderlands 4 di nuova generazione. Penso che parte del problema con Borderlands 3 che impiega così tanto tempo per arrivare sia che arrivato qui e alcuni aspetti si sono già sentiti datati, in particolare dal punto di vista tecnico.

Penso che a questo punto Borderlands 3 si sia evoluto nelle sue versioni di contenuti in cui i suoi DLC sono effettivamente migliori del gioco base, e può portare quel tipo di narrazione e umorismo in un sequel, quindi non abbiamo problemi con la storia principale che abbiamo avuto l’ultimo round. Mi piacerebbe vedere un gioco di Borderlands di nuova generazione con una migliore qualità della vita, come un miglior matchmaking e la ricerca di gruppi per le attività, un sistema (molto) migliore di inventario e gestione del caveau e meno di un sistema di difficoltà messo insieme insieme scambiato per qualcosa di più coerente (che cos’è anche TVHM a questo punto?).

Gearbox ha dimostrato di apprendere rapidamente, e piuttosto che aspettare altri sette anni per un nuovo gioco di Borderlands, verso la fine della generazione di console in procinto di lanciare, sarebbe invece bello che Borderlands 4 arrivasse nel mezzo. Borderlands è ancora un franchising estremamente sano e non vedo alcun motivo per cui Gearbox dovrebbe andare di nuovo alla ricerca di tendenze come hanno fatto con Battleborn e rischiare di perdere essenzialmente un’intera generazione per la ricerca. E prima di far apparire Godfall, il lancio con la prossima generazione in autunno, penso che molte persone non si rendano conto che Gearbox è l’editore, non lo sviluppatore, quindi questo non è il loro “prossimo progetto” oltre Borderlands 3.

Borderlands 3 è stata una grande esperienza e non vedo l’ora di continuare a giocarci almeno per il prossimo anno. Non voglio aspettare la parte migliore di un decennio per il prossimo sequel, e penso che Gearbox dovrebbe continuare ad evolvere le sue serie migliori e più famose piuttosto che fare un’altra pausa all’inseguimento di qualcos’altro. Potrebbe non essere così, ma spero sia quello che stanno pensando di andare avanti.

Seguimi su Twitter, Youtube e Instagram. Raccogli i miei romanzi di fantascienza Herokiller e Herokiller 2e leggi la mia prima serie, La trilogia terrestre, che è anche attivo audiolibro.



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.