[ad_1]

Ti manca la musica dal vivo? Vuoi andare a un concerto al coperto circondato da altri veri e propri concertisti? Vuoi aiutare la scienza a capire come il romanzo coronavirus si diffonde? Quindi questo è solo il biglietto che fa per te.

Gli scienziati tedeschi stanno organizzando un concerto per vedere come COVID-19 si diffonde in grandi spazi interni, Il guardiano rapporti. Assumeranno 4.200 volontari sani tra i 18 e i 50 anni per vedere il cantante tedesco Tim Bendzko esibirsi in uno stadio a Lipsia il prossimo mese.

I concerti presso il Restart-19 la simulazione sarà dotata di un dispositivo di localizzazione indossabile che trasmette i dati sui movimenti di ciascuna persona e la sua procura ad altri membri della folla ogni cinque secondi.

Si disinfetteranno anche le mani con un disinfettante per mani fluorescente per aiutare i ricercatori a identificare quali superfici sono maggiormente utilizzate, e quindi comportare il maggior rischio per le persone, e una macchina per la nebbia che verrà utilizzata per visualizzare la potenziale diffusione del virus attraverso gli aerosol.

A tutti i partecipanti al concerto verrà richiesto di testare il negativo per COVID-19 due giorni prima dell’evento e di mostrare le prove alla porta, per garantire la sicurezza dei partecipanti. Saranno inoltre dotati di una maschera facciale.

“Stiamo cercando di scoprire se ci potrebbe essere una via di mezzo tra la vecchia e la nuova normalità che consentirebbe agli organizzatori di adattare un numero sufficiente di persone in una sala da concerto per non perdere nulla”, ha coordinato l’esperto Stefan Moritz, coordinatore dell’esperimento malattie infettive presso l’ospedale universitario di Halle, ha detto Il guardiano.

Oltre 1.000 volontari hanno già effettuato la registrazione il sito web del progetto. Il concerto si terrà il 22 agosto, con i ricercatori che intendono presentare i loro risultati entro ottobre.

Nonostante i problemi di sicurezza, i concerti inglesi sono tecnicamente autorizzati a farlo riprendi il mese prossimo, sebbene sia fattibile o economicamente fattibile, è in discussione. Marc Geiger, cofondatore di Lollapalooza, non lo è aspettandosi che i concerti tornino fino al 2022.



[ad_2]

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *