Gli editori si preparano per il dorso della scuola mentre i tradizionali modelli di acquisto e gli articoli cambiano a causa di un ritorno incerto in autunno


La continua diffusione del coronavirus ha offuscato le prospettive per gran parte della seconda metà dell’anno. Ma quell’incertezza è stata grande per i programmi di commercio scolastico di ritorno degli editori.

A poche settimane dall’inizio non ufficiale di questa breve stagione di shopping, le vendite lorde di Meredith a scuola sono aumentate del 380% su base annua per luglio, trainate da forti vendite in categorie che vanno dai prodotti sanitari agli abbonamenti e-learning, Meredith SVP del consumatore entrate Andy Wilson ha detto. Ziff Davis, proprietario di pubblicazioni tra cui PC Mag e Mashable, ha visto continuare le forti prestazioni che hanno visto su prodotti come i laptop, anche in presenza di una crisi economica, ha spiegato lo sviluppo del partner Jessica Spira. E Popsugar, che da anni costruisce e migliora una guida personalizzabile per lo shopping di ritorno a scuola chiamato Backpacked, ha affermato che sta superando gli obiettivi di reddito stabiliti per i suoi partner affiliati.

“Stiamo assistendo a una crescita importante”, ha detto la cofondatrice di Popsugar Lisa Sugar.

Potrebbe non essere così importante come il Black Friday o l’Amazon Prime Day, ma il ritorno a scuola è uno dei momenti più importanti per lo shopping dell’anno per gli editori con operazioni commerciali.

E la continua diffusione del coronavirus, che potrebbe impedire l’apertura di alcuni dei più grandi distretti scolastici del paese, porterà a una spesa da record in questa stagione. Una ricerca condotta dalla National Retail Federation ha rilevato che si prevede che le famiglie con bambini in età scolare possano tornare a scuola aumentare del 29% quest’anno, a $ 33,9 miliardi, una media di $ 789 per famiglia. La spesa delle famiglie con bambini in età universitaria dovrebbe aumentare del 24%, a $ 67,7 miliardi, una media di $ 1,059 per famiglia.

Gran parte di tale aumento è stato guidato dai genitori che cercano di equipaggiare meglio i propri figli per l’apprendimento remoto. Mentre l’abbigliamento è normalmente la principale categoria di prodotti per la stagione scolastica di Popsugar, le forniture scolastiche hanno superato i vestiti finora, ha affermato Sugar.

La scommessa di ritorno a scuola di Popsugar dipende più dall’affiliato. La scorsa settimana, ha lanciato una linea di abbigliamento incentrato sull’interpolazione in collaborazione con Old Navy. Sebbene il lancio della linea sia stato programmato per un ritorno alla scuola, è stato in lavorazione per un anno, ha detto Sugar, aggiungendo che l’enfasi della linea sulla vestibilità comoda e sui tessuti dovrebbe aiutare con le vendite, anche se più distretti scolastici pianificano un anno remoto.

E mentre i genitori e gli amministratori scolastici continuano a prestare attenzione ai segnali che la diffusione del coronavirus si sta attenuando, molti distretti scolastici si ostinano a impegnarsi nella riapertura totale o parziale delle scuole; alcuni college, come Notre Dame, stanno andando dall’altra parte, iniziando i loro semestri due settimane prima per ridurre al minimo la probabilità di infezioni durante i periodi di viaggio più importanti.

Entrambi gli sviluppi significheranno che la stagione dello shopping di ritorno a scuola dura più a lungo del solito, ha affermato Maura Smith, CMO della rete affiliata Pepperjam.

L’incertezza che circonda il prossimo anno scolastico ha confuso alcuni piani degli editori. Per garantire prestazioni ottimali nei risultati di ricerca organici, la maggior parte degli editori pubblica i propri contenuti commerciali a scuola in primavera. Ma quest’anno, quando è diventato chiaro che l’anno scolastico in autunno sarebbe stato tutt’altro che tipico per la maggior parte degli americani, molti hanno corso per raccogliere nuovi contenuti. Ad esempio, il team commerciale di Meredith, circa due dozzine di persone, ha creato un corpus completamente separato di contenuti commerciali incentrati su argomenti come l’apprendimento remoto e l’istruzione a casa, ha affermato Wilson.

E mentre il culmine della stagione dello shopping di ritorno a scuola non è ancora iniziata – che in genere arriva a metà agosto – molte trattative pubblicitarie e di affiliazione diretta sono ancora in fase di negoziazione, poiché gli inserzionisti continuano a prendere le cose settimana per settimana.

“Gli inserzionisti stanno prendendo decisioni sul budget più all’ultimo minuto”, ha detto Spira. “Dove avremmo venduto Q3 nel secondo trimestre, stiamo vendendo Q3 ora.”

Mentre le cose sembrano promettenti dal punto di vista delle entrate, la stagione dello shopping scolastico di quest’anno si distingue in un altro modo cupo. Per gran parte di luglio, una delle principali fonti di entrate di traffico e commercio di Popsugar è stata un post sulle maschere per bambini.

“Le persone non riescono a ottenere abbastanza maschere per i loro bambini”, ha detto Sugar.

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.