La pelletteria Italiana è sempre stata una delle punte di diamante del bel-paese, ma da qualche anno a questa parte la produzione estera ha preso il sopravvento, lasciando in balia degli eventi molte delle aziende di prima qualità che l’Italia aveva da offrire.

Immagine 2022-07-01 182904

Ma da oggi, per chi ha sempre apprezzato la vera qualità del Made In Italy, esiste una soluzione: Fury Bags, una giovane azienda Italiana con sede a Firenze, città famosa in tutto il mondo per la sua tradizione legata a doppio filo con quello della lavorazione della pelle e del cuoio, dove Filippo Toccafondi, il fondatore di Fury Bags, è nato e cresciuto, accarezzando le pelli appena conciate tra i fili e l’odore del tannino, come ricorda anche lui stesso sul sito della società.

Immagine 2022-07-01 182821

Fury Bags è per chi cerca un qualcosa di unico, speciale e soprattutto tradizionale, fregandosene di ogni moda passeggera e puntando alla sola cosa che conta: la vera qualità del prodotto, e di qualità l’azienda Toscana ne ha da vendere.

 Il vasto catalogo della pelletteria Fiorentina, permette a tutti di trovare il modello più adatto ai propri gusti, dal classico Zaino Multitasca in pelle, perfetto sia per l’ufficio, sia per l’aperitivo, dal design morbido e intramontabile fino ad arrivare alle lavorazioni più complesse e finemente lavorate come la Borsetta Milano, che coniuga minimal e retrò con patta frontale borchiata e intreccio in stile Rinascimentale Fiorentino. Il nome Milano è dedicato al periodo in cui Lorenzo il Magnifico dimorò nella città degli Sforza.  

Immagine 2022-07-01 182718

Per acquistare i prodotti Fury Bags, basta ordinare dal loro e-commerce, pagando con il metodo di pagamento preferito, anche con possibilità di rateizzare in tre comode rate tramite ScalaPay, ed in uno o due giorni si avrà la propria borsa fatta a mano direttamente da Firenze, con possibilità di reso.

Insomma, un vero e proprio mix di passione e cultura storica quello di Fury Bags, che punta a far ritornare la pelletteria Italiana ad essere l’elitè della moda mondiale e a far rivivere alla cittadina Toscana un vero e proprio “Rinascimento” con ago e filo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *