Un furto da oltre 150mila euro. E’ quanto avvenuto nel negozio “Orange420” di Via Germanico a Roma, dove sono state rubate oltre 300 paia di scarpe.

Lorenzo e Matteo, i due giovani proprietari del negozio di abbigliamento si sono ritrovati di fronte ad un muro demolito e gli scaffali svuotati.

I ladri hanno agito nella notte tra venerdì e sabato scorso, bucando il muro attraverso una stanza attigua al negozio d’abbigliamento, usata come rimessa per le biciclette dal palazzo vicino.

Al vaglio della polizia che sta effettuando le indagini, ci sono anche le riprese delle telecamere a circuito chiuso che hanno immortalato il ladro in azione.

Praticamente dobbiamo ricominciare da zero tutto il lavoro fatto in tre anni – raccontano i proprietari – anche perché tra la merce rubata c’erano articoli molto rari, oltre a pezzi delle nostre collezioni private esposti.

Una vera e propria botta per i giovani imprenditori, dal momento che l’assicurazione non copre il risarcimento per la merce che i due avevano in negozio.

Lorenzo e Matteo però non si sono dati per vinti e grazie al passaparola di amici, influencer e Youtuber hanno avviato una campagna di beneficenza su “GoFundMe”.

Il nostro negozio è sempre stato un punto di ritrovo di amici oltre che un semplice punto vendita -spiega Matteo- difficile trovare un posto come questo.

Pr

Fino ad ora la raccolta fondi ha visto oltre 260 persone, per un totale di oltre 4mila euro, aiutare i giovani ad assorbire la grande perdita.

Un risultato ottenuto anche grazie all’aiuto del food blogger e creatore di contenuti 23enne Matteo Di Cola,  e allo Youtuber Enry Lazza, che ha girato un video-spiegazione dell’accaduto proprio con i due giovani titolari del negozio.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *