La stagione estiva, spesso , è quella con la maggiore richiesta per la realizzazione di tatuaggi: le vacanze, la voglia di mostrare un nuovo tattoo in spiaggia, la maggiore disponibilità di tempo libero, fanno si che molti appassionati desiderino tatuarsi. Cura tatuaggio estate

Guarda il video che ha postato il tatuatore Marco Manzo dal Tribal Tattoo Studio

Si può sicuramente fare, ma ci sono una serie di raccomandazioni indispensabili da seguire.

Il tatuaggio non andrà esposto al sole per almeno 15 giorni dopo la realizzazione: se avete quindi in progetto di andare al mare, è bene valutare opportunamente questa finestra di tempo necessaria alla guarigione.

cura tatuaggio estate

Cura tatuaggio estate: cosa bisogna sapere

Dopo le prime due settimane, in caso di esposizione al sole, il tatuaggio dovrà essere coperto adeguatamente con uno stick protezione totale, procedura da ripetere più volte nel corso della giornata specie dopo bagni o docce.
Il tatuaggio, in caso di “cura asciutta”, verrà ricoperto al termine della seduta dal tatuatore con crema idonea (vaselina, bepanthenol) e carta; 4

Dal giorno dopo, si toglierà la carta e si applicherà solamente un sottile velo di crema due volte al giorno, tamponando la zona subito dopo , per dieci giorni. Il tatuaggio non dovrà essere bagnato nè dovrà subire sudorazione eccessiva per un tempo di una settimana/10 giorni.

L’esposizione al sole potrà avvenire dopo 15 giorni e nei successivi 15 giorni il tatuaggio andrà coperto con uno stick protezione totale
In caso di cura con pellicola per tatuaggi DERMALIZE, quest’ultima verrà applicata dopo l’esecuzione dal tatuatore: andrà sostituita il giorno seguente, dopo averla rimossa ed aver lavato accuratamente il tatuaggio.

Andrà quindi applicata la nuova pellicola che andrà tenuta per 10 giorni, al termine dei quali andrà rimossa. Durante questo periodo, sarà possibile bagnarsi (la pellicola è impermeabile e traspirante), ma andrà evitata comunque l’esposizione al sole.

La pellicola è un un prodotto medicale di classe 1. L’indomani il cliente controllerà che la pellicola non abbia dato allergia e se la zona non sarà
infiammata si potrà procedere con una nuova applicazione secondo le indicazioni da noi fornite. Ricordiamo che trattandosi di un prodotto collante, Dermalize non può essere utilizzato nei casi di allergie ai cerotti o simili.

Dopo 15 giorni dall’esecuzione, ci si potrà esporre al sole sempre proteggendo il tatuaggio con uno stick protezione totale per ulteriori 15 giorni.

Al Tribal Tattoo Studio, nel periodo estivo, tranne nei casi in cui il cliente non abbia in previsione vacanza al mare, evitiamo di iniziare progetti di tatuaggi grandi da realizzarsi in più sedute, poichè tra una seduta e l’altra devono passare almeno 15 giorni e questo diventerebbe vincolante per la guarigione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *