[ad_1]

“Questa è la nostra sorellanza”, ha detto Devin Booker a GQ. “Sin da quando sono stato a Phoenix, ho deciso di supportare il [Phoenix] Giocatori di mercurio e supporto al WNBA nel suo insieme. Molte delle cose che fanno non vengono riconosciute e hanno bisogno del trattamento che meritano. Mi sono ispirato a loro, il che ha reso facile indossare la felpa con cappuccio e dare loro il sostegno che meritano ”.

Il grande momento della felpa è il risultato di un massiccio attacco coordinato di ESPN e WNBA. ESPN ha inviato più di 50 felpe alle celebrità “con elementi personalizzati”, secondo un rappresentante della rete. La bolla NBA da sola ha ricevuto oltre 140, che sono state distribuite tra le squadre. Il risultato? Quasi 200 atleti e celebrità insieme finirono per postarsi nella felpa con cappuccio. Il vero grande guadagno è arrivato sotto forma di un numero diverso: la prima partita della stagione tra Los Angeles Sparks e Phoenix Mercury è stata l’apri WNBA più visto dal 2012. Nel complesso, il numero di spettatori nel weekend di apertura è aumentato del 63% rispetto al gioco medio nella stagione 2019.

Devin Booker

David Sherman / Getty Images

Jayson Tatum

David Sherman

Nemmeno i giocatori NBA erano i soli ad accumulare supporto sul WNBA. Lil Wayne, Ampio ricevitore Michael Thomas di New Orleans Saints, e nascente stella del tennis Naomi Osaka tutti immagini pubblicate di se stessi anche nella felpa con cappuccio WNBA. Le nuove immagini arrivano su un’ondata di ampio supporto per il WNBA a lungo sottovalutato. Molto prima della cotta di felpe arancione durante il fine settimana, i giocatori della NBA hanno sostenuto il WNBA in diversi modi. LeBron James ha indossato gli attrezzi sostenendo gli assi di Las Vegas prima. Kobe Bryant è stata una delle più grandi cheerleader della lega. In passato Kyrie Irving ha ha spinto Nike per dare ai giocatori WNBA il primo accesso alle sue scarpe firmate, e proprio ieri ha donato $ 1,5 milioni per coprire gli stipendi di le donne sedute fuori in questa stagione.

Celebrare l’inizio della stagione WNBA è naturale per i giocatori della NBA, che, dopo tutto, sono fan dei cerchi proprio come tutti noi. Dopo mesi senza sport, chi non sarebbe entusiasta dell’inizio della stagione WNBA? Come Tucker inseriscilo in una didascalia di Instagram, “Il basket è tornato!”

PJ Tucker

Joe Murphy / Getty Images



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.