[ad_1]

A prima vista, le orecchie sembrano un argomento non controverso. A differenza del lavaggio delle gambe (o dell’assunzione regolare docce), non ci sono molti argomenti su Internet sull’argomento. Come pulire le orecchie, tuttavia, è dove le cose diventano interessanti. Dopotutto, l’orecchio è un apparato complesso e tutti abbiamo sentito informazioni contrastanti sulla quantità di tamponi di cotone che dovrebbero tenere conto della manutenzione dell’orecchio (avviso spoiler: per niente).

Quindi, per demistificare le cose per te, stiamo analizzando esattamente quando e come pulirti le orecchie, cosa dovresti evitare e alcuni suggerimenti su quando dovresti vedere un fornitore per rimozione del cerume.

Hai persino bisogno di pulirti le orecchie?

Le tue orecchie sono molto più di semplici vetrine per orecchino e host per il brufolo occasionale. Quando pensi alle tue orecchie, probabilmente pensi all’orecchio esterno. Ciò include la pinna o il padiglione auricolare, che è la struttura esterna che puoi vedere molto facilmente, e il canale uditivo esterno, che è l’inizio del canale uditivo. Ma c’è anche l’orecchio medio, composto da tre ossa che trasmettono onde sonore, e l’orecchio interno, che è costituito da nervi e canali che ci aiutano a sentire e mantenere il nostro equilibrio, secondo il Medical Center dell’Università di Rochester. Le tue orecchie contengono anche membrane timpaniche, meglio conosciute come timpani, che dividono l’orecchio esterno dall’orecchio medio, spiega il Medical Center dell’Università di Rochester.

Ora che abbiamo trattato quella rapida lezione di anatomia, parliamo di cerume o cerume, che è probabilmente l’intera ragione per cui sei curioso di sapere come pulire le orecchie in primo luogo. Le ghiandole della pelle nelle orecchie secernono questa cera, che riveste la metà esterna del condotto uditivo, afferma la Mayo Clinic. Può essere difficile da credere, ma il cerume è tuo amico. Insieme a minuscoli peli nelle orecchie, ha lo scopo di proteggere l’orecchio interno da polvere, sporco e altri elementi, spiega la Mayo Clinic. E, in notizie forse più difficili da credere: “In generale, il condotto uditivo è autopulente”, aveva già dichiarato a SELF Christopher Chang, MD, un otorinolaringoiatra a Warrenton, in Virginia.

Mentre il tuo corpo produce nuova cera, la cera più vecchia viene espulsa dall’orecchio e cade naturalmente, dice la Mayo Clinic. “Davvero non devi fare molto”, ha spiegato il dott. Chang. Pulisci anche un po ‘le orecchie semplicemente vivendo la tua vita. L’atto di aprire e chiudere la bocca fa muovere i canali auricolari quanto basta per liberarsi della cera, dice Erich Voigt, MD, professore associato clinico e capo di otorinolaringoiatria generale / del sonno presso la NYU Langone Health. “Attraverso la masticazione e il parlare, l’orecchio si pulisce automaticamente”, spiega.

Detto questo, potresti essere davvero appassionato di sapere come pulire le orecchie nel modo più sicuro possibile, il meccanismo di autopulizia dovrebbe essere dannato. Continua a leggere per imparare a pulire le orecchie senza renderle molto, molto arrabbiate con te.

Ecco come pulire le orecchie in sicurezza da solo

Dr. Voigt consiglia di pulirti le orecchie quando sei sotto la doccia, usando acqua e sapone delicato. “Quando tu sei lavarti i capelli, puoi pulire [your ears] con una salvietta “, dice.

In particolare, puoi pulire la pinna, che comprende quelle pieghe dell’orecchio esterno e il lobo dell’orecchio. Dovresti anche colpire dietro le orecchie. Ma il canale uditivo esterno non fa parte dell’orecchio che dovresti pulire, afferma il dottor Voigt. Potrebbe sembrare innocuo prendere il mignolo e scavare nell’orecchio per rimuovere un po ‘di cera all’inizio del condotto uditivo, ma in realtà non dovresti farlo. Perché? Perché andare in giro in questo modo può causare una serie di complicazioni. Potresti spingere il cerume più lontano nell’orecchio, il che può causare un blocco del cerume. Questo accade quando le cose appiccicose si accumulano o si induriscono e il tuo corpo non può scartarlo naturalmente, spiega la Mayo Clinic. Oppure puoi strappare o forare accidentalmente lo strato di tessuto che protegge il timpano, dice la Mayo Clinic. Questo si chiama timpano perforato. Entrambe queste cose possono rovinare il tuo udito, a proposito.

Quindi, davvero, segui il consiglio del dottor Voigt e pulisci delicatamente la parte esterna delle orecchie sotto la doccia. Dopo aver finito di pulire le orecchie? “Basta asciugare [them] con il tuo asciugamano ”, afferma il dottor Voigt. Ancora una volta, il dottor Voigt sottolinea di stare lontano dal condotto uditivo. “Dico alla gente di mettere il dito nell’asciugamano e in qualche modo di segnare l’apertura dell’orecchio. In questo modo rimuoverai qualsiasi cera sgradevole da detriti e qualsiasi materiale che sarebbe visibile, ma non entrerai nel canale, interrompendo il processo di pulizia naturale. “

Ecco alcuni suggerimenti da ricordare quando si puliscono le orecchie

Alcune persone producono più cerume rispetto ad altri
Proprio come alcune persone sudano più di altre, alcune persone producono più cerume di altri, afferma il dottor Voigt. Per alcuni, la cera “continua a costruire su se stessa … quindi ci sono persone che creeranno l’equivalente di un rotolo di cera Tootsie nel loro canale uditivo”, spiega il dott. Voigt. Questo non è un grosso problema a meno che non ti senta di accumulare così tanta cera da finire con blocchi che rendono difficile l’udito.

Gli auricolari possono suggerire problemi di cera
Se sei qualcuno che è perennemente attaccato ai tuoi auricolari, potrebbero aiutarti a capire se è il momento di controllare le tue orecchie. Se noti una tonnellata di cera sugli auricolari ogni volta che li rimuovi, “ciò significa che probabilmente c’è un accumulo di cera all’interno”, afferma il dottor Voigt. Se vedi molta cera e senti anche la necessità di utilizzare gli auricolari al massimo volume, ciò potrebbe anche indicare che hai un blocco e che potresti trarre vantaggio dalla chat con il tuo medico.

Cercare di rimuovere da soli la cera può causare blocchi al cerume
Prima di correre in bagno per pulire le orecchie fino a quando non brillano, tieni presente che un medico è la persona migliore per rimuovere quantità significative di cerume dalle orecchie. In effetti, quando sei troppo zelante per assicurarti che le tue orecchie non abbiano cera visibile, aumenti le tue possibilità di blocco del cerume, spiega la Mayo Clinic.

Seriamente, il cerume è normale
Sì, lo diremo di nuovo per buona misura: il cerume non è il nemico! Oltre a proteggere le orecchie da polvere e sporco, “È un agente impermeabile”, afferma il dott. Voigt. “Quindi quando entra l’acqua, la cera protegge la pelle, e poi si impianta … quindi è protezione dalle infezioni.” Hai bisogno di un po ‘di cera nelle orecchie per mantenerti in salute. Tienilo a mente quando sei tentato di liberarti completamente dalle orecchie di cera.

Ci sono più di alcune cose da evitare quando si puliscono le orecchie
La regola generale qui è di lasciare da solo le orecchie tranne che per la pulizia più delicata delle parti esterne, ma l’elenco che segue va in dettagli sulle cose che dovresti evitare. TL; DR? Non attaccare nulla all’orecchio senza prima consultare il fornitore.

Metti giù i bastoncini di cotone, le forcine e altre piccole strutture
Sapevi che i pacchetti di cotton fioc spesso hanno un avvertimento che ti dice esplicitamente di non usarli nelle orecchie? Usarli per rimuovere il cerume spinge la cera più lontano nell’orecchio, spiega la Mayo Clinic. Inoltre, il cotone può causare piccoli tagli o microabrasioni nell’orecchio, il che può aumentare le possibilità di contrarre un’infezione all’orecchio, afferma il dott. Voigt. Questo è in realtà il contrario di quello che stai cercando quando decidi di rimuovere la cera dalle orecchie.

Quindi cosa dovresti fare con tutti quei bastoncini di cotone? “Un batuffolo di cotone può essere utilizzato per entrare nelle piccole pieghe del [outer] orecchie “, dice il dottor Voigt. “Le persone usano anche quegli applicatori di punte di cotone per applicare il trucco o per pulire altre aree del viso. Ma non dovrebbero essere bloccati [your ear canal]“. Questa regola non si applica solo ai bastoncini di cotone: molti esperti sostengono che non dovresti mettere nulla di più piccolo di un gomito nelle orecchie. Sì, hai letto bene: un gomito.

Non pensare nemmeno al candling all’orecchio
La candelatura all’orecchio è una tecnica che prevede l’uso di una candela accesa a forma di cono per rimuovere il cerume, afferma la Mayo Clinic. Il calore della candela dovrebbe aspirare il cerume in modo che aderisca alla candela. Oltre al fatto che non ci sono prove del funzionamento delle candele, è decisamente pericoloso, spiega la Mayo Clinic. “Hai una fiamma vicino ai capelli”, dice il dottor Voigt (che, TBH, è una ragione sufficiente per evitare il ronzio delle orecchie). “Ho anche visto la cera riscaldata e scivolare sul timpano”, aggiunge.

Diffidare di ammorbidenti cerume e kit di rimozione
Probabilmente ci sono molti ammorbidenti per cerume e kit di rimozione nella tua farmacia locale, ma il dottor Voigt dice che non dovresti prenderli. Questi ammorbidenti, spesso a base di olio minerale o glicerina, ammorbidiscono la cera, ma il dott. Voigt afferma che ciò potrebbe far scivolare la cera più lontano nell’orecchio anziché fuori di esso. Quindi, quando la cera si indurisce di nuovo, causerà un blocco che potrebbe non essere stato lì prima di iniziare. In breve: non usarli da soli e consultare il medico prima di armeggiare con le orecchie, dice la Mayo Clinic.

Pulire le orecchie in modo errato può causare gravi complicazioni
Continuiamo a sottolineare quanto sia male attaccare gli oggetti nelle orecchie perché l’autopulizia può aumentare i blocchi del cerume. I blocchi sono abbastanza irritanti (e decisamente controproducenti), ma una potenziale complicanza più grave della pulizia errata delle orecchie è un timpano perforato. Come accennato in precedenza, i timpani perforati o rotti si verificano quando si fora o si strappa la membrana timpanica, quello strato sottile che separa l’orecchio medio dal timpano, spiega la Mayo Clinic.

In genere, il timpano può guarire da solo, ma a volte potrebbe richiedere un intervento chirurgico per rattoppare lo strappo, spiega la Mayo Clinic. Un ottimo modo per evitare un timpano perforato è quello di saltare attaccando qualsiasi cosa nelle orecchie per cercare di pulirli. Sappiamo che i batuffoli di cotone possono stare bene e vedere il cotone sporco può farti sentire come se ne valesse la pena. Fidati di noi; non è.

Se stai riscontrando sintomi come mal d’orecchi, sensazione di pressione o pienezza in un orecchio, ronzio nell’orecchio, vertigini, tosse o problemi di udito, potresti avere a che fare con un blocco, dice la Mayo Clinic. Contatta il tuo medico invece di provare a gestirlo da solo. Potresti semplicemente richiedere la rimozione ordinaria della cera, ma il tuo medico può sottoporti a screening per altre condizioni che potrebbero causare sintomi simili (come un’infezione), afferma la Mayo Clinic.

Dovresti anche consultare il medico se hai a che fare con i sintomi di un timpano perforato. Se hai perforato il timpano, potresti sentire un forte dolore che si attenua rapidamente (come se avessi trafitto qualcosa), dice la Mayo Clinic. Potresti anche scoprire che l’orecchio perde sangue, pus o muco; inoltre, potresti sperimentare un ronzio nell’orecchio e vertigini (che include vertigini, sensazione di rotazione e nausea o vomito), spiega la Mayo Clinic. Un timpano perforato può anche provocare la perdita dell’udito e può renderti più vulnerabile alle infezioni dell’orecchio, afferma la Mayo Clinic

Questo è ciò che il medico farà per pulire le orecchie in sicurezza

Se pensi di avere un blocco del cerume, il dottor Voigt suggerisce di andare da un medico dell’orecchio, del naso e della gola, se puoi, anche se un medico di medicina generale può essere un ottimo punto di partenza se hai problemi a trovare uno specialista.

Quando visiti il ​​tuo medico, esamineranno le tue orecchie usando un otoscopio, uno strumento che illumina e ingrandisce l’interno dell’orecchio, dice la Mayo Clinic. Se il medico stabilisce che hai un blocco del cerume, rimuoverà la cera con uno strumento chiamato curette, oppure potrebbe prima usare un ammorbidente per cerume seguito da una leggera aspirazione, spiega il Manuale Merck. “Ci sono spesso risultati abbastanza drammatici e immediati”, afferma il dottor Voigt. “Potresti avere un immediato sollievo dalla pressione”, spiega. “[You] può sentire incredibilmente bene. “

Nella maggior parte dei casi, l’intera procedura può essere eseguita in pochi minuti. Le tue orecchie saranno prive di intasamenti, ma il dottor Voigt dice di stare attento. Poiché il cerume è tuo amico, dovrai essere cauto ora che la maggior parte della cera nell’orecchio è sparita. Ad esempio, il dottor Voigt mette in guardia dall’immissione di acqua nell’orecchio per alcuni giorni mentre il corpo crea nuova cera. Inoltre consiglia di abbassare il volume dell’autoradio, della TV, dell’altoparlante del telefono, degli auricolari e di qualsiasi dispositivo simile. Le persone spesso aumentano il volume per compensare il loro udito ridotto indotto dalla cera, dice. Una volta rimosso il blocco, probabilmente puoi attenuare leggermente le cose.

Se hai a che fare con un’eccessiva produzione di cerume o frequenti blocchi, il medico può prescriverti un farmaco per rimuovere il cerume per aiutare a gestire l’accumulo, dice la Mayo Clinic. Qualunque cosa tu faccia, lascia la rimozione della cera profonda ai professionisti.

[ad_2]

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *