In questi ultimi giorni se ne sta sentendo parlare parecchio, ma scommetto che ti starai chiedendo che cos’è Triller, vero?
Bene, prima di partire in quinta lascia che ti spieghi cosa troverai in questo articolo:
👉 che cos’è Triller
👉 come ha ottenuto questo risultato
👉 chi sta utilizzando questa piattaforma
👉 le sue funzionalità
E’ stata definito come il nuovo Musical.ly, perché è molto simile ad esso: dall’user experience, alle classifiche settimanali dei Filmer (i creatori di Triller) ecc.

CHE COS’È TRILLER?

Triller, ,l’app che ti trasforma in un regista.

Questo social video gratuito, aiuta gli utenti a montare un filmato, infatti basta fare delle riprese con lo smartphone e Triller in automatico creerà il video musicale.

 

👉  Tutto il materiale registrato verrà salvato all’interno dell’applicazione e quando avremo finito, l’algoritmo avvierà il montaggio in automatico. Attualmente l’utente non ha la possibilità di influenzare la scelta , se il risultato finale non sarà dei migliori, bisognerà rifare il montaggio.

COME HA OTTENUTO QUESTO RISULTATO

Tra le incertezze di TikTok negli Stati Uniti e il ban in India, Triller è balzata in cima all’App Store ed è al primo posto nelle migliori app gratuite.

Triller, ha sede a Los Angeles, in una posizione molto favorevole rispetto al competitor.
📈La sua strategia è molto più diretta, andando a stringere collaborazione con vari talenti appartenenti a al mondo TikTok
👉 Chief strategy officer
Josh Richards (una star di TikTok), ora è anche il chief strategy officer di Triller.
Il dirigente adolescente ha persino condiviso video di promozione di Triller con questi oltre 20 milioni di follower di TikTok.
👉 Negli Stati Uniti
Tra adolescenti e giovani adulti in tutto il paese, e la confusione con quello che sta succedendo con TikTok, è possibile che Triller sia qui per rimanere.
👉 Stretegia Triller
Per ampliare la sua espansione, sta raccogliendo tra $ 200 milioni e $ 300 milioni, essendosi precedentemente assicurata una lista di investitori che vanno da Snoop Dogg al manager di Marshmello Moe Shalizi, potrebbe spendere qualche dollaro in marketing.  Triller ha anche rivelato nel suo comunicato stampa di aver visto aumentare il numero di download degli utenti di oltre 20 volte solo nell’ultima settimana, raggiungendo oltre 250 milioni di download in tutto il mondo. Questa notizia segue la significativa crescita di Triller in India dopo che TikTok è stato bandito dal mercato, dove la società ha anche affermato di non aver speso “un centesimo” in marketing. La società afferma che: a Giugno, ha raggiunto i 50 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, “superando il numero di utenti di TikTok quando è stato venduto a ByteDance per $ 1 miliardo nel 2017”

CHI HA INIZIATO AD USARE TRILLER?

Un campanellino di allarme “più serio”, ci è dato dal fatto che molte star hanno iniziato ad utilizzare questa app.
Richards non è l’unico influencer di TikTok a fare il salto a Triller.

ECCO I FILMER (I CREATORI DI TRILLER):

👉 Artisti e influencer americani: da Griffin Johnson a Josh Richards, da Wiz Khalifa ad Alicia Keys, da Justin Bieber a Mariah Carey, da Mike Tyson a Noah Beck, da Dillon Francis a J Balvin, dalla Flighthouse a The Weeknd, da Kevin Hart a Selena Gomez, da Charlie Puth a Russell Simmons.

🥊 Mike Tyson? Hai letto bene è proprio lui. Triller ha anche recentemente ottenuto i diritti di streaming esclusivi per una serie di Mike Tyson che documenterà il suo ritorno allo sport.
CEO di Triller Mike Luha dichiarato:
“Non potremmo essere più entusiasti di questo riconoscimento e siamo entusiasti di essere accolti con tanta diversità. È in linea con il nostro principio guida: Triller, dove ti trovi “.
👉 Artisti e influencer italiani:  Kevin Sacchi Emanuele Aloia, Drefgold, Ace, Boro Boro, Andrea Graniero, Giulia Penna, Jeson Gagliani, RoberryC, Gabriele Corio, Lady Giorgia, Maryna, Leonardo Decarli, Dark Polo Gang, Jacopo Aquila, Edoardo Ontano, Ylenia D’Emidio, Mery D’Amaro, Elxx, Carrieblak, Peppe Cirivello, Chiara and Nicole, Andrea e Veronica, Martina Arienti, Gabriel Zanaga, Debora Conigliaro, Taha_fluss, Taxi_bi, Elena Moisei Martina Rossi, Federico Gastoldi, Elisa Barranu, Fabriciano, Bl4ir, Giada Ferrari, Alex Caccio, Vanessa Pomarico, Enock Barwuah, Alex.Speciale, Denis Dosio, Simone Dileo e Nimi Abdoulaye.

FUNZIONALITÀ TRILLER

Dopo esserti registrato, e aver scritto la tua bio (e, volendo, ricercato amici di Facebook che usano Triller) puoi iniziare a creare i tuoi progetti, partendo da Music Video (scegli la musica e crea il video) o Social (crea il video da zero).
👉Music Video: la prima cosa da fare è scegliere il sottofondo musicale(molto simile a TikTok), si può cercare in base all’artista, alla canzone, al genere musicale, o semplicemente scegliendo quelle delle challenge. Successivamente bisogna registrare il video e aggiungere gli effetti speciali.

👉Social:prima va creato il video, con scritte, emoji ed effetti speciali, poi la canzone (o si può tenere l’audio originale).

🎬 Una volta creato il video si deve scrivere la descrizione (massimo 140 caratteri) e, numero maggiore rispetto a TikTok, scegliere la categoria in cui includere il proprio lavoro. Le opzioni sono: Active, #BLM, Comedy, Dance, Fitness, Gaming, Indie, Lifestyle, Music, Stay at Home e Vlog.
👉TIPS: come su TikTok anche su questa app si possono fare video completamente originali o prendere parte alle challenge proposte.

DISCOVERY

Si può anche non creare video e gustarsi quelli altrui.
Anche in questo caso la app distingue due macro tipologie di video (una sorta di “Per Te” di TikTok): la Music e la Social. Nella prima ci sono i lip-sync e i balletti, mentre nella seconda ci sono tutti gli altri generi.

TRILLER VS. TIKTOK

Attualmente Triller è leggermente inferiore a TikTok sotto vari aspetti:
-montaggio video più lungo
-editor limitato
-libreria musicale inferiore
-ripetuti bug che, probabilmente saranno risolti nelle prossime settimane, per non perdere i nuovi utenti che stanno scaricando l’app.

TRILLER PUNTA SULLE VISUALIZZAZIONI

Triller punta più sulle visualizzazioni che sui like (almeno per ora), infatti selezionando un profilo, invece di vedere quanti cuori ha ricevuto il video, si legge il numero di visualizzazioni. Una volta selezionato il video si scopre anche il numero di like.

👉 Collegamenti esterni: il proprio profilo può essere collegato sia ad Instagram che a Snapchat, anziché che ad Instagram e YouTube.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.