[ad_1]

Charli XCX è pronto a pubblicare un nuovo documentario sulla scrittura e la registrazione del suo ultimo album, come mi sento adesso, nel coronavirus quarantena.

titolato 6ft a parte, il film è stato girato contemporaneamente alla produzione del disco, che a sua volta si è svolto con molta attenzione, poiché Charli XCX ha condiviso gran parte del processo con i fan durante il blocco, invitandoli a partecipare a video musicali e tracce di remix. Primo annunciato 6 aprile come mi sento adesso era rilasciato poco più di un mese dopo, il 15 maggio.

“Mi è sembrato naturale documentarmi mentre realizzavo questo album”, la cantante dice Varietà. “Non credo di aver mai fatto musica in una situazione così unica: essere così logisticamente distanti dai miei collaboratori, ma passare esattamente la stessa cosa, scrivere canzoni sul mio rapporto con il mio ragazzo seduto nella stanza accanto, e essere così connesso ai miei fan in un modo così intenso e creativo. “

“Perché non aggiungere alla pressione di creare un album estremamente personale in una sequenza temporale di cinque settimane mettendo un sacco di macchine fotografiche in faccia e ingrandendo anche la mia personalità e le insicurezze ??! Sai???”

6ft a parte è anche il lungometraggio alla regia del regista di video musicali Bradley & Pablo, che ha già lavorato su Charli e Troye Sivanvideo di “2099“, così come Rosalía‘S “Aute Cuture”.

La data di uscita per il documentario deve ancora essere annunciata.



[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.