[ad_1]

Il rover su Marte più complesso della NASA finora sarà lanciato questa settimana nello spazio e inizierà il suo viaggio di sette mesi sul Pianeta Rosso.

Legato alla pancia del rover “Perseveranza” sarà “Ingenuity”, un elicottero dimostrativo da 1,8 kg che sta ottenendo molti titoli.

Tuttavia, ciò che viene trascurato è la missione principale di Perseverance, che è tanto eccitante quanto potrebbe essere – lo farà cercare tracce della vita antica su Marte.

Quindi, incredibilmente, preparerà campioni da riportare sulla Terra dagli astronauti o dalle sonde robotizzate negli anni ’30.

La perseveranza diventerà così la prima missione planetaria per raccogliere e conservare nella cache i campioni di polvere e di roccia di Marte.

La perseveranza della NASA può trovare la prova della vita oltre la Terra?

Viene minimizzato, ma la perseveranza poteva essere strumentale nel realizzare qualcosa di davvero notevole: la prima prova dell’esistenza della vita oltre la Terra.

“La perseveranza stabilisce un nuovo livello per le nostre ambizioni su Marte”, ha dichiarato Lori Glaze, direttore scientifico planetario presso la sede della NASA a Washington. “Ci avvicineremo più che mai a rispondere ad alcune delle più antiche domande della scienza sul Pianeta Rosso, incluso se la vita sia mai sorta lì.”

Ecco tutto ciò che devi sapere sul rover Perseverance, da dove atterrerà a cosa farà su Marte.

ALTRO DALLE FORBECome vedere la “cometa del secolo” NEOWISE mentre passa più vicino alla Terra il 22 luglio, poi svanisce

Cosa cercherà la perseveranza della NASA?

Parte della missione Mars 2020 della NASA, Perseverance sarà il rover più grande, pesante e sofisticato mai inviato sul Pianeta Rosso. Questo perché la verifica dell’antica vita microscopica su Marte comporta un enorme onere della prova.

La sua missione sarà quella di analizzare campioni di rocce e sedimenti per vedere se Marte potrebbe aver avuto le condizioni per far prosperare i microrganismi. Forterà alcuni centimetri su Marte e prenderà campioni di base, quindi metterà i contenitori più promettenti. Li lascerà quindi sulla superficie marziana per essere successivamente raccolti da una missione umana nei primi anni 2030.

Lo spettrometro SuperCam di Perseverance effettuerà un’analisi geochimica senza contatto delle rocce e del suolo marziani utilizzando un laser pulsato.

Tuttavia, solo i laboratori sulla Terra sarebbero in grado di provare definitivamente che la perseveranza ha trovato prove della vita passata su Marte.

ALTRO DALLE FORBESe hai mai voluto vedere gli anelli di Saturno, questa è la settimana più brillante e migliore

Quando verrà lanciato Perseverance della NASA per Marte?

Il lancio di Perseverance è previsto per giovedì 30 luglio 2020 alle 11:50 UTC / 07: 50 EDT / 12: 50 BST / 13: 50 CEST a bordo di un veicolo di lancio Atlas V da Cape Canaveral in Florida.

Quando la Perseveranza della NASA sbarcherà su Marte?

La perseveranza è dovuta all’atterraggio sul pianeta rosso il 18 febbraio 2021. Atterrerà in un delta fluviale di quasi quattro miliardi di anni nel cratere Jezero di 28 miglia / 45 chilometri di larghezza.

Il cratere di Jezero si trova sul lato occidentale dell’Isidis Planitia, un gigantesco bacino di impatto appena a nord dell’equatore marziano.

Il rover Perseverance della NASA è progettato per una durata della missione di un anno su Marte. Sono circa due anni terrestri, anche se in pratica dovrebbe durare molto più a lungo.

ALTRO DALLE FORBELa NASA prende in giro “Psiche”, un robot per esplorare un asteroide che vale più della nostra economia globale

Perché il cratere Jezero è così speciale?

È una scelta in quanto il sito di atterraggio non è un caso; questa regione contiene alcuni dei paesaggi più antichi e scientificamente più interessanti su Marte. Si ritiene che il cratere di Jezero ospitasse un lago grande come il lago Tahoe più di 3,5 miliardi di anni fa.

Oggi non c’è acqua – e non c’è nemmeno molta atmosfera su Marte – ma è possibile che antichi fiumi scorrano dentro e fuori il cratere di Jezero, trasportando molecole organiche e forse persino microrganismi. La regione è nota per essere la patria dell’argilla, che potrebbe contenere tracce di vita conservate.

“Il team scientifico ha discusso a livello interno ed esterno di dove dovrebbe andare il prossimo rover su Marte”, ha affermato Ken Farley, scienziato del progetto della missione, con sede a Caltech a Pasadena. “Alla fine abbiamo scelto Jezero Crater perché è un luogo così promettente per trovare molecole organiche e altri potenziali segni di vita microbica.”

ALTRO DALLE FORBEAgisci ora per la tua migliore e ultima possibilità di vedere la cometa NEOWISE questo fine settimana. Ecco quando, dove e come

Perché la perseveranza è così significativa?

L’antico delta del fiume contiene prove conservate dell’antica vita microbica? Se la perseveranza avrà successo nella sua missione, passerà alla storia e alla caccia Di Più la vita oltre la Terra può iniziare.

“Siamo alle soglie di un altro momento monumentale nell’esplorazione: la raccolta di campioni su Marte”, ha dichiarato l’amministratore della NASA Jim Bridenstine a giugno mentre i preparativi per la perseveranza hanno colpito il coronoavirus. “Le generazioni future potrebbero riconoscere le donne e gli uomini della perseveranza, non solo per quello che raggiungeranno 100 milioni di miglia da casa, ma per quello che sono stati in grado di realizzare su questo mondo sulla strada del lancio.”

Tuttavia, lo giri, non c’è dubbio che il lancio di Perseverance poteva essere un momento monumentale nell’esplorazione dello spazio.

Ti auguro cielo sereno e occhi spalancati.

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.