[ad_1]

Le vendite complessive di smartphone sono diminuite del 25% su base annua negli Stati Uniti secondo un nuovo rapporto di Counterpoint Research. I marchi più colpiti sono stati Motorola e ZTE, ma anche Apple è scesa del 23% rispetto al 2019.

Samsung, tuttavia, era solo in calo del 10%.

Una cosa che ha aiutato: controlli federali di stimolo.

“Le vendite di smartphone negli Stati Uniti sono aumentate quando i primi controlli di stimolo sono stati ricevuti dai consumatori nella seconda metà di aprile”, ha dichiarato Jeff Fieldhack di Counterpoint in una nota. “Poco dopo, i punti vendita e la vendita al dettaglio nazionale hanno ripreso ad aprire, il che ha ulteriormente aiutato la ripresa”.

Com’era prevedibile, marzo e aprile sono stati deboli con l’entrata in vigore dei blocchi. Il volume di aprile è diminuito del 50% rispetto allo scorso anno.

Ma, riflettendo una significativa domanda repressa, le vendite di smartphone a giugno sono state superiori a giugno 2019, dimostrando, afferma Counterpoint, che il mercato degli smartphone negli Stati Uniti è resistente.

Mentre le vendite di ogni singolo produttore di smartphone sono diminuite, le vendite online sono raddoppiate. COVID-19 ha influenzato i canali di vendita aumentando le transazioni di e-commerce dal 14% dei telefoni venduti nel 2019 al 31% dei telefoni venduti nel secondo trimestre 2020. Ciò ha giovato a Apple e Samsung più di altri, afferma Counterpoint.

“A causa della forte presenza online, i volumi di Samsung e Apple hanno registrato risultati migliori rispetto al mercato complessivo, aiutati da una percentuale più elevata di vendite online”, ha affermato l’analista senior di Counterpoint Hanish Bhatia. “Anche Alcatel si è comportato bene, considerato l’enorme declino del mercato. Alcatel ha beneficiato di solide vendite nell’ambito di programmi sovvenzionati dal governo e all’interno di canali prepagati “.

Alcatel è un marchio mobile francese di proprietà di Nokia e concesso in licenza dalla TCL cinese.

Mentre Samsung ha fatto bene rispetto ad altre società, gli arresti COVID hanno interrotto il lancio del Galaxy S20 dell’azienda. È stato programmato nel momento in cui la maggior parte dei negozi ha chiuso, con il 40% in meno di attivazioni rispetto all’S10 dell’anno scorso, afferma Counterpoint.

Apple è scesa significativamente del 23%, ma il suo telefono di marca economico, l’iPhone SE, ha fatto bene.

“Non è stato un tipico lancio di Apple con grande fanfara e un evento di lancio al teatro Steve Jobs, che normalmente include anche un blitz di annunci TV”, dice Fieldhack. “Tuttavia, il dispositivo ha avuto successo e ha venduto al di sopra delle aspettative sia nei canali postpagati che in quelli prepagati”.

La maggior parte degli acquirenti sono utenti Android precedenti o proprietari di vecchi telefoni Apple.

[ad_2]

Francesco Giuliani
Author: Francesco Giuliani

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Italian Entrepreneur & King of Influencers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *