[ad_1]

Un incredibile 40% dei 20 migliori programmi e serie TV negli Stati Uniti è prodotto, posseduto e consegnato su una rete che non è disponibile via etere o sulla TV via cavo standard e non esisteva molto più di due decenni fa.

È Netflix, ovviamente.

Sulla base del numero di spettacoli visti nel secondo trimestre del 2020, Netflix possedeva il 31,5% del mercato dello streaming, rispetto al 24,7% di Amazon Prime Video, secondo i dati di Reelgood. Hulu possedeva il 18,6%, mentre HBO e HBO Max insieme erano al 5,2%.

Il recente concorrente Disney + sembra aver superato HBO con il 6,1% e nuovissimo concorrente Peacock non è ancora in classifica.

Ma i numeri più interessanti mostrano che la strategia di contenuto originale di Netflix sta avendo un impatto enorme. Spettacoli come Ozark, Money Heist, Stranger Things, Dead to Me e Space Force sono tra i primi 20 spettacoli più popolari oggi.

Reelgood è un aggregatore di streaming e questi dati provengono da circa due milioni di persone che utilizzano il suo servizio. Tuttavia, non è solo per Netflix e Prime Video; il servizio include opzioni di streaming per canali via cavo tradizionali come AMC, Animal Planet, ABC, A&E, BET, Bravo, TNT e così via (vedi tutte le fonti Qui).

ALTRO DALLE FORBENow This Is War: Peacock vs Netflix, Amazon Prime, Hulu, HBO, Apple TV +

I dati mostrano che Netflix non è altrettanto forte nella creazione di film con contenuti originali come nelle serie TV o nelle miniserie. Solo due dei 20 film migliori sono originali Netflix: The Platform ed Extraction.

Il miglior film degli ultimi tre mesi?

Parassita, dalla Corea.

Ma i film molto più vecchi sono ancora incredibilmente popolari. Inception è stato il secondo film più visto, ed è stato rilasciato nel 2010. E Shawshank Redemption, un classico preferito, è stato rilasciato nel 1994.

Netflix ha effettivamente guadagnato una piccola quota di mercato rispetto al primo trimestre.

Ma Amazon Prime Video è sceso significativamente dal 28,4% nel primo trimestre al 24,7% nel secondo trimestre. Ciò suggerisce che Prime Video ha un numero di spettatori che hanno accesso al servizio perché è in bundle con il loro account di consegna rapida Amazon Prime. Forse lo stavano esplorando di più durante la maggior parte dei mesi di blocco, ma ora stanno tornando su altre piattaforme.

HBO ha guadagnato di più, con l’aggiunta di HBO Max, passando dal 2% al 5,2%.

È interessante notare che mentre Apple TV + non compare da nessuna parte nell’elenco dei principali concorrenti, un recente originale di Apple, Greyhound, appare sulla home page di Reelgood come il primo film elencato sotto “Popular Movies”. Ciò suggerisce che Apple sta prendendo piede con il suo push di contenuti originali appena aggiornato.

E suggerisce che Greyhound, un film della Seconda Guerra Mondiale con Tom Hanks, sia un buon film – o almeno popolare. (Per quello che vale, l’ho visto e lo consiglio vivamente.)

Se c’è qualche pregiudizio nei dati, nonostante il fatto che ci siano centinaia di canali più tradizionali elencati nelle fonti di Reelgood, è che i servizi di streaming sono probabilmente l’obiettivo principale dei clienti di un aggregatore di streaming video. Quindi questa lista dovrebbe essere presa con un granello di sale.

Tuttavia, tuttavia, mostra la continua forza di Netflix in un momento di crescente concorrenza.

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.