[ad_1]

22 luglio 2020

7 minuti di lettura

Opinioni espresse da Imprenditore i collaboratori sono i loro.


Questo articolo è stato scritto da Kay VanAntwerpen, un Imprenditore NEXT realizzato da Assemble esperto. Se stai cercando di fare il passo SUCCESSIVO nella tua attività, ti invitiamo a dare un’occhiata Imprenditore NEXT realizzato da Assemble.

Nel mondo di oggi in cui le persone sono incollate ai loro dispositivi per lavoro e per gioco, le più importanti piattaforme di distribuzione pubblicitaria sono dispositivi connessi a Internet. Secondo il centro di ricerca PEW, il 28 percento degli adulti americani è su Internet “quasi costantemente”, mentre il 45 percento riferisce di usarlo “più volte al giorno” –nel senso che l’81 percento degli americani usa Internet molto ogni giorno.

Se la tua azienda non ha stabilito la sua presenza digitale, puoi essere quasi certo che i tuoi concorrenti raggiungeranno prima i tuoi clienti. L’88% dei consumatori effettua ricerche online prima di effettuare un acquisto. Questa non è l’unica ragione per cui hai bisogno di una presenza digitale, però. Marketing digitale è molto più che giusto esistente su internet. Invece, puoi utilizzare il Web per diventare un motore di generazione delle vendite, fidelizzazione dei clienti e riconoscimento del marchio.

Non è difficile ottimizzare la tua presenza digitale, ma hai bisogno di tempo, una strategia coerente e precisa e le competenze chiave: il marketing digitale non è solo un’abilità che puoi acquisire al volo.

L’assunzione di un dipartimento di marketing digitale completo è spesso irragionevole, soprattutto per le piccole imprese. Lo stipendio medio per un solo responsabile del marketing digitale è di $ 69.755. Ecco perché molte aziende si rivolgono a piccole agenzie come Assemble, The MOM Project e TopTal che abbiamo toccato in un precedente articolo.

Di seguito, esamineremo cinque modi in cui un operatore di marketing digitale può aiutarti a migliorare la tua attività.

1. Imbuti di vendita di precisione per l’email marketing.

Ogni giorno vengono inviati e ricevuti quasi 294 miliardi di e-mail, ma le campagne e-mail sono in qualche modo uniche. Se fatto correttamente, i tuoi lettori si attarderanno su ogni parola e attenderanno la tua corrispondenza come un vecchio amico di penna. Se eseguite in modo inadeguato, le e-mail verranno scaricate nella spazzatura prima ancora che vengano aperte, spesso non fanno altro che infastidire il potenziale cliente.

Una campagna di e-mail fatta bene non solo attira l’attenzione, ma crea una relazione tangibile con il tuo potenziale cliente fornendo contenuti interessanti e preziosi, offerte esclusive e altro ancora, convertendo infine i tuoi lettori in clienti.

Quando gestisci la tua e-mail, un buon marketer digitale dovrà:

  • Curare ed eliminare gli elenchi di posta elettronica, rimuovendo gli indirizzi di posta elettronica inattivi.

  • Elaborazione di campagne e-mail coinvolgenti che aumentano la consapevolezza del marchio e creano fiducia nei consumatori.

  • Sviluppa campagne email alternative per specifiche varietà di piombo.

  • Progetta layout di e-mail in base all’estetica e alla messaggistica del tuo marchio.

  • Sviluppare contatti tramite comunicazioni e-mail con potenziali clienti.

2. Alta visibilità digitale.

Come accennato in precedenza, la maggior parte dei clienti esegue una sorta di ricerca online prima di effettuare un acquisto. Se stai raggiungendo i tuoi obiettivi di visibilità, sarai il primo nome a comparire quando un cliente conduce una ricerca di prodotto. Se non stai facendo nulla, la concorrenza verrà visualizzata per prima.

Per essere visibili sul Web, avrai bisogno di un’abile presenza sui social media, precisione SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca) e perfetta reattività mobile su tutte le tue piattaforme digitali. Un buon marketer digitale sa come lavorare dove tutti questi fattori si intersecano. Ti assicureranno che sei il primo nome a spuntare quando un cliente cerca prodotti o servizi nel tuo campo. Faranno anche in modo che il tuo nome appaia con fonti attendibili e che la tua reputazione parli da sola.

3. Analisi basata sui dati.

Certo, potresti ricevere molti Mi piace sui tuoi post di Facebook e il tuo blog potrebbe avere alcune condivisioni qua e là, ma queste sono solo “metriche di vanità” – in definitiva, può essere difficile dire se stai ricevendo qualsiasi ritorno tangibile sul tuo investimento.

Fortunatamente, i marketer digitali non trattano il loro campo come una forma d’arte nebulosa che può essere qualificata solo in astratto (quella roba è per pittori e musicisti). Invece, lavorano nel campo delle statistiche tangibili e dell’analisi dei dati. Un buon marketer digitale non solo traccerà i tuoi numeri, ma garantirà anche che migliorino nel tempo. Alcune delle statistiche che dovresti vedere sono:

  • Traffico organico, diretto, di riferimento, sociale e a pagamento

  • Percentuale di clic (CTR)

  • Macro e micro conversioni

  • Coinvolgimento del consumatore

  • Velocità del sito

4. Il potere di coinvolgimento dei clienti e gestione della reputazione.

I social media sono uno dei modi più fondamentali in cui Internet ha rivitalizzato il gioco di marketing. La tua base di clienti può comunicare con te con un clic di un pulsante. Le principali piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn sono necessarie. Non puoi semplicemente esistere su questi siti: devi utilizzarli attivamente per coinvolgere la tua clientela. Un intenso flusso di traffico sui social media non significa nulla se non sei in grado di convertire quei visitatori in clienti.

Un esperto di marketing digitale farà molto di più che mantenere aggiornati i tuoi post. Interagiranno personalmente con il tuo pubblico, ascolteranno i loro desideri e le loro esigenze e risponderanno in un modo che non solo renderà felice il cliente, ma garantirà anche una reputazione positiva per la tua attività.

Il che ci porta a uno degli elementi più trascurati dei social media: la gestione della reputazione. Nell’era digitale, la notizia dell’esperienza negativa del cliente viaggia quasi istantaneamente. Prendi in considerazione siti di recensioni come Yelp e Yahoo Recensioni e potrebbe sembrare che una singola brutta giornata possa diventare un punto nero permanente sulla tua reputazione digitale.

Non così con un esperto di marketing digitale. Durante il monitoraggio del feedback e della conversazione dei clienti, il tuo marketer parlerà direttamente con i clienti scontenti e aiuterà a risolvere i loro problemi in modo rapido e risoluto.

5. Contenuti preziosi e utili.

La creazione di contenuti è la crème de la crème del marketing digitale. Porta il triplo dei principali formati di marketing tradizionali al 62 percento del costo. La creazione di contenuti porta il tuo pubblico a te.

Tuttavia, è facile creare contenuti nel modo sbagliato. Troppe aziende cadono nella “trappola pubblicitaria” prototipica in cui ogni contenuto che pubblicano sembra una palese richiesta di affari senza fornire informazioni o intrattenimento di valore al consumatore. Restituendo gli spettatori, questo non crea.

Quando chiedi di quale tipo di contenuto ha bisogno la tua azienda, dovresti pensare al contenuto che vorresti consumare. Un buon contenuto web è idealmente divertente, ma soprattutto dovrebbe esserlo utile.

Qui è dove un marketer digitale può essere più utile. Ti aiuteranno a creare contenuti che ti postulano come esperto e leader di pensiero nel tuo settore. Questo contenuto può essere disponibile in tutte le forme e dimensioni, tra cui:

  • Blog e articoli
  • podcast
  • video
  • Articoli per gli ospiti
  • Webinar
  • applicazioni
  • Concorsi digitali

Come forse avrai messo insieme, la creazione di contenuti è una forma d’arte. Questo è un altro motivo per far gestire il lavoro da un professionista: i contenuti creati in modo inadeguato allontanano un cliente più rapidamente delle banane marce.

[ad_2]

Manuel Nevolo
Author: Manuel Nevolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *