[ad_1]

I pezzi del puzzle NFL e 2K stanno iniziando a sistemarsi. Giovedì 2K ha annunciato un accordo con i partner OneTeam e la NFL Players Association.

Secondo il comunicato stampa, il nuovo accordo “consentirà all’etichetta di includere i giocatori della National Football League (NFL) in più partite di calcio in fase di sviluppo e verrà lanciato a partire dall’anno solare 2021, durante Take-Two Interactive
TTWO
anno fiscale 2022. La partnership garantirà a 2K il diritto di presentare nomi, numeri, immagini e somiglianze a oltre 2.000 giocatori attuali della NFL. “

OneTeam ha facilitato l’affare

L’accordo è stato gestito da Una squadra, una società lanciata in associazione con NFLPA, MLBPA e RedBird che è “capitalizzato in modo indipendente e dedicato ad aiutare gli atleti a massimizzare il valore del loro nome, immagine e diritti di somiglianza”.

I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti.

Commenti dei presidenti di 2K, NFL Players Inc. e OneTeam

“Siamo entusiasti di lavorare con la NFLPA e OneTeam per portare le più grandi e migliori stelle del calcio ai giochi a cui stiamo lavorando”, ha dichiarato David Ismailer, Presidente di 2K. “Vogliamo offrire ai fan esperienze autentiche, memorabili e divertenti, e avere un elenco di eroi dello sport nella vita reale attraverso la Players Association e OneTeam è una parte enorme del mantenere questa promessa.”

“2K ha una comprovata esperienza di relazioni commerciali di alto profilo e di successo con altri campionati sportivi, atleti professionisti e i loro fan collettivi”, ha dichiarato Steve Scebelo, presidente ad interim di NFL Players Inc., il braccio di marketing e licenze della NFLPA. “L’etichetta produce alcuni dei migliori videogiochi sportivi al mondo e non vediamo l’ora di lavorare con 2K, i nostri giocatori e OneTeam per progetti futuri.”

“I videogiochi sportivi sono una categoria in forte crescita e la partnership tra NFLPA e 2K rappresenta un’opportunità non solo per entusiasmare i giocatori attuali ma anche per raggiungere un pubblico futuro inutilizzato”, ha affermato Ahmad Nassar, CEO di OneTeam Partners. “Il nostro ruolo è quello di riunire forti diritti collettivi che possono essere supportati dalle imprese più innovative e creative, a beneficio di tutte le parti interessate. Siamo lieti di far parte di questa importante partnership. “

Step 2 nel 2K’s March Back in NFL Football

Questo accordo fa seguito un annuncio a marzo che autorizzava 2K a utilizzare squadre della NFL e il logo della lega in più partite di calcio non di simulazione. Secondo il comunicato stampa, quei titoli sono ancora nelle prime fasi di sviluppo. Titoli, sviluppatori e date di rilascio sono imminenti, ma vi sono dilaganti speculazioni sull’ambito di questi giochi e sulle piattaforme che saranno disponibili per i fan.

Uno dei maggiori punti interrogativi in ​​tutta questa situazione è ciò che definisce esattamente un gioco di simulazione e non di simulazione. Quali sono i parametri?

È possibile che 2K modifichi semplicemente un determinato insieme di regole pur offrendo un gioco molto vicino al calcio tradizionale o che il titolo debba essere completamente sopra le righe e in nessun modo simile a Madden? il fatto che ci siano squadre e giocatori della NFL?

Comprendere questo concetto ci dirà un bel po ‘su cosa aspettarci dai titoli di calcio NFL di 2K. Rimanete sintonizzati.

[ad_2]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.